Home Cultura Macerata, incontro sul futuro sostenibile delle Aree Interne

Macerata, incontro sul futuro sostenibile delle Aree Interne

Macerata, incontro sul futuro sostenibile delle Aree Interne
46
0

Mercoledì 5 giugno, ore 17 al Polo Bertelli dell’Università di Macerata, incontro dibattito per la Giornata Mondiale dell’Ambiente intitolato “Mettiamo mano al nostro futuro/Sintesi”. L’iniziativa fa parte del Festival dello sviluppo sostenibile, promosso da Asvis (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) con eventi in tutta Italia per sensibilizzare sui temi della sostenibilità economica, sociale, ambientale e istituzionale. Inoltre, si vuole realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta al nostro Paese di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e raggiungere i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

L’incontro a Macerata è organizzato dal Club per l’Unesco di Tolentino e delle terre maceratesi, in collaborazione con la Federazione Italiana dei Club per l’Unesco. In particolare affronterà, attraverso i programmi UNESCO, il percorso avviato dalla Regione Marche per il possibile riconoscimento come Riserva Mondiale della Biosfera dei Monti Sibillini e delle aree interne dell’Appennino Umbro-Marchigiano. Riguarda soprattutto le zone colpite dal sisma per le quali, con l’attuazione del programma, si aprirebbero scenari di sviluppo innovativo e sostenibile, legati alla ricostruzione e al rilancio delle comunità, basati sull’equilibrio tra uomo e natura e sulla valorizzazione ambientale del territorio.

Interverranno all’incontro il Presidente della Federazione italiana dei Club e Centri per l’Unesco Teresa Gualtieri, il docente e saggista Antonio Calafati, il vicepresidente della Ficlu e ricercatore CNR Maurizio Lazzari, l’assessore regionale all’Ambiente Angelo Sciapichetti. A seguire, si terrà una tavola rotonda con rappresentanti di Enti locali, Gal marchigiani, Unioni Montane, associazioni ambientaliste.

(46)

LEAVE YOUR COMMENT