Home Sport Matelica ancora sconfitto in trasferta, Virtus Verona vince 1-0

Matelica ancora sconfitto in trasferta, Virtus Verona vince 1-0

Matelica ancora sconfitto in trasferta, Virtus Verona vince 1-0
34
0

Altra sconfitta in trasferta del Matelica, la terza consecutiva, rimediata a Verona nell’ottavo turno del girone B di serie C. Per la VirtusVecomp Verona del presidente-allenatore Luigi Fresco è la prima vittoria interna, con cui raggiunge i biancorossi in classifica a quota 11.

La partita del Matelica è stata sicuramente condizionata da alcune precarietà fisiche e dagli infortuni sul campo, ma nonostante il solito piglio volenteroso non sono state create soluzioni tecniche e trovate le giuste misure per venire a capo di un avversario sicuramente alla portata, soprattutto nel secondo tempo giocato con più tenacia.

Il tecnico-patron della Virtus ha confermato lo stesso undici e lo stesso modulo di sette giorni fa, con l’unica eccezione di bomber Arma al posto di Pittarello, mentrecontinuano a essere indisponibili Bentivoglio, De Marchi e Manconi.

Mister Gianluca Colavitto ha recuperato Leonetti e Moretti, entrambi però non schierati nell’undici iniziale, e all’ultimo momento ha dovuto rinunciare a Bordo affaticato. Capitan De Santis è tornato allora a stazionare davanti alla difesa, mentre a Balestrero è stato affidato il compito di giostrare dietro le due punte Volpicelli e Rossetti.

matelica

Prima frazione non brillante per i biancorossi, partiti bene con due azioni di Calcagni e Pizzutelli che hanno prodotto solo corner.

Poi già nei primi 20 minuti prima Masini e poco dopo Rossetti hanno abbandonato il campo per infortuni, lasciando il posto a Fracassini e Moretti

I padroni di casa riescono a guadagnare campo e al 27′ portano il primo affondo pericoloso con Delcarro che libera poco dentro l’area Arma, pronto alla girata volante ma debole e facile preda di Cardinali.

Però è il preludio del gol, al 30′ azione simile con Lonardi bravissimo in un assist che mette Danti solo davanti a Cardinali, palla angolata ed è l’1-0.

matelica
Il gol di Danti

La reazione del Matelica è soprattutto in due conclusioni. Al 36′ su angolo di Pizzutelli si alza bene Magri per il colpo di testa, troppo fiacco e centrale per impensierire Sibi.

Al 43′ contropiede di Balestrero che smarca sulla sinistra Moretti, bel diagonale appena dentro l’area ma Sibi si distende e respinge.

L’ultima occasione del primo tempo è per Pellacani, colpo di testa su corner di poco a lato.

Ripresa con il Matelica desideroso di riscattarsi e in effetti l’approccio è ben diverso dal primo tempo.

L’occasione migliore capita al 15′ a Balestrero, sull’angolo di Pizzutelli si crea una mischia a pochi passi dalla porta, il numero 11 biancorosso riesce a toccare la palla verso la porta ma addosso al portierone veronese che fa muro.

Seguono continui capovolgimenti di fronte. I due tecnici giocano anche con i cambi. Il Matelica lancia Franchi, Leonetti e Maurizii per aumentare la pressione finale. La Virtus invece cerca di mantenere il risultato e ci riesce, perchè i biancorossi si fanno più volte minacciosi ma senza trovare il varco giusto.

matelica
L’occasione di Balestrero

VIRTUSVECOMP VERONA – MATELICA 1 – 0

VIRTUSVECOMP VERONA (4-3-1-2): 22 Sibi; 6 Daffara, 5 Visentin, 23 Pellacani, 15 Amadio; 16 Cazzola, 17 Lonardi, 8 Delcarro (20′ st 14 Danieli); 30 Zarpellon (33′ st 21 Marcandella); 9 Arma (20′ st 11 Pittarello), 10 Danti (33′ st 32 Zecchinato). A disposizione: 1 Giacomel, 27 Manfrin, 2 Pinto, 3 Mazzolo, 13 De Rigo, 18 Manconi, 20 Carlevaris, 28 Bridi. Allenatore Luigi Fresco.
MATELICA (4-3-1-2): 1 Cardinali; 24 Masini (12′ pt 2 Fracassini), 18 Magri (30′ st 23 Franchi), 14 Cason, 3 Di Renzo (30′ st 27 Maurizii); 19 Calcagni, 4 De Santis, 8 Pizzutelli (30′ st 10 Leonetti); 11 Balestrero; 7 Volpicelli, 9 Rossetti (21′ pt 17 Moretti). A disposizione: 22 Martorel, 28 Puddu, 6 Barbarossa, 16 Baraboglia, 21 Peroni. Allenatore Gianluca Colavitto.
ARBITRO: Ermes Fabrizio Cavaliere (Paola).
ASSISTENTI: Lorenzo D’Ilario (Tivoli) e Giulia Tempestilli (Roma2).
QUARTO UOMO: Marco Peletti della sezione (Crema).
RETE: 30′ pt Danti.
NOTE: gara a porte chiuse; ospiti in divisa bianca con dettagli rossi, pantaloncini bianco e calzettoni bianchi e portiere in maglia giallo fluo con pantaloni e calzettoni neri; locali in divisa rossoblù, pantaloncini e calzettoni rossi e portiere verde; corner 2-5; ammoniti Volpicelli, Delcarro e Fracassini; recupero 3′ pt, 5′ st.

(34)

LEAVE YOUR COMMENT