Home Attualità Macerata in blu per la Giornata Mondiale sull’Autismo

Macerata in blu per la Giornata Mondiale sull’Autismo

Macerata in blu per la Giornata Mondiale sull’Autismo
55
0

Lunedì 2 aprile Macerata si tinge di blu, in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, istituita dalle Nazioni Unite nel 2007 con l’obiettivo di far luce sulla DSA (Disturbi sullo Spettro Autistico) promuovendo la ricerca e il miglioramento dei servizi e contrastando la discriminazione e l’isolamento di cui sono vittime le persone autistiche e i loro familiari. Il mondo si tinge di blu per manifestare un segno di consapevolezza nei confronti di una sindrome cresciuta di 10 volte negli ultimi 40 anni.

Il Comune di Macerata aderisce all’iniziativa illuminando di blu il palazzo comunale in piazza della Libertà, possibile grazie al fondamentale contributo dello sponsor tecnico iGuzzini illuminazione, e patrocinando la rassegna cinematografica CinemAutismo organizzata dal Centro Servizi Orizzonte Il Faro Cooperativa Sociale Onlus.

“Riteniamo indispensabile promuovere una sensibilità diffusa, una conoscenza maggiore di questo disturbo – afferma Marika Marcolini, assessore alle Politiche sociali e all’inclusione – perché soltanto con il contributo di tutti riusciremo ad essere una comunità realmente inclusiva che possa far sentire meno sole le famiglie che quotidianamente si fanno carico di persone con disabilità”.

La rassegna, che si svolgerà il prossimo 13 aprile in orario serale nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti, prevede due proiezioni, un cortometraggio sul tema dell’autismo dal titolo “The Jack of Red Hearts di Janet Grillo” e il film “Bumblebees di Jenna Kandell”.

CinemAutismo, nata nel 2009 con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema dell’autismo, è andata in crescendo e ha richiamato un gran numero di spettatori, diventando un punto di riferimento a livello nazionale, rendendo i disturbi dello spettro autistico meno invisibili grazie anche all’organizzazione di dibattiti, prima e dopo le proiezioni, tra il pubblico, i protagonisti dei film, le persone coinvolte nelle storie raccontate dalla macchina da presa e i professionisti esperti del settore.

L’autismo è una malattia per alcuni versi ancora ‘misteriosa’ e per la quale non esiste al momento una cura: l’autismo colpisce, solo in Italia, tra le 300 e le 500mila persone ma i casi sono in aumento a livello mondiale. I cosiddetti disturbi dello spettro autistico sono un gruppo complesso di disturbi dello sviluppo cerebrale. Questo termine, spiega l’Istituto superiore di sanità, raggruppa condizioni come l’autismo e la sindrome di Asperger, disturbi caratterizzati da difficoltà nell’interazione e nella comunicazione sociale e da interessi e attività limitati e ripetitivi.

Nell’ambito delle azioni di aiuto alle famiglie che hanno persone con disturbi dello spettro autistico, da segnalare che è possibile presentare domanda per i contributi previsti dalla delibera regionale n. 218/2018. Nel sito del Comune www.comune.macerata.it è stato pubblicato il bando  con tutte le informazioni e il modello di domanda.  Domande entro il 10 maggio.

(55)

LEAVE YOUR COMMENT