Home Attualità E’ la Giornata Mondiale del Rifugiato. Street art ad Ancona
  Previous Video Gioia e commozione alla Giornata del Laureato Unimc
  Next Video Controlli Polizia Stradale, cisterna recuperata da VV.FF.

E’ la Giornata Mondiale del Rifugiato. Street art ad Ancona

53
0

Per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 Giugno, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) lancia oggi la campagna #WithRefugees.

La campagna, che durerà fino al 19 settembre, ha come obiettivo quello di far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranze: prendersi cura della propria famiglia, avere un lavoro, andare a scuola, avere un posto da chiamare casa.

Per mostrare ai leader mondiali che il pubblico globale sta dalla parte dei rifugiati, l’UNHCR lancia la petizione #WithRefugees per inviare un messaggio ai governi affinché lavorino insieme e facciano la loro parte per i rifugiati. La petizione #WithRefugees verrà presentata all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite al Quartier Generale ONU a New York il 19 Settembre, e chiede ai governi di garantire che ogni bambino rifugiato abbia un’educazione, che ogni famiglia rifugiata abbia un posto sicuro in cui vivere, che ogni rifugiato possa lavorare o acquisire nuove competenze per dare il suo contributo alla comunità.

La petizione, le storie dei rifugiati e delle rifugiate, le testimonianze di solidarietà di volti famosi della cultura, dello sport e dello spettacolo, nonché informazioni sugli eventi in programma sono disponibili sul sito della campagna www.unhcr.it/withrefugees.

 gass1

La street art ad Ancona per la Giornata Mondiale del Rifugiato

“Il futuro che arriva” è il titolo della manifestazione indetta dal Gus (Gruppo umana solidarietà) ad Ancona il 20 giugno. L’iniziativa è promossa nel porto del capoluogo marchigiano, in collaborazione con Inward, Osservatorio di ricerca e sviluppo nell’ambito della creatività urbana e con il patrocinio del ministero degli Esteri e della Cooperazione internazionale, del ministero dell’Interno e del sistema Sprar. L’evento si inserisce in un ricco e articolato calendario di ben 35 iniziative promosse e organizzate per la Giornata mondiale del rifugiato dal Gus in 5 regioni italiane (Marche, Puglia, Abruzzo, Sardegna e Lazio) e in 12 città.

Per l’occasione, l’appuntamento di Ancona prevede l’installazione nel porto di un cubo su cui quattro street artist di livello nazionale (Zeus40, Koso, Teso e Gosh) realizzeranno una performance artistica, creando delle opere sulle quattro facciate del cubo e interpretando così il tema della Giornata mondiale dei rifugiati. L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, sarà accompagnato da performance musicali di artisti hip-hop e underground e coreografie di danza hip-hop, afro, street dance e break dance.

un1

(53)

LEAVE YOUR COMMENT