Home Spettacolo I Teatri di Sanseverino con Andrea De Carlo e Andrea Vitali

I Teatri di Sanseverino con Andrea De Carlo e Andrea Vitali

I Teatri di Sanseverino con Andrea De Carlo e Andrea Vitali
24
0

La rassegna “I magnifici dieci” de I Teatri di Sanseverino propone da oggi, mercoledì 30 dicembre, l’incontro in streaming con Andrea De Carlo, uno degli scrittori più noti degli ultimi trent’anni, autore di romanzi che hanno segnato un’epoca.

Gli incontri della rassegna possono essere seguiti sulla pagina Facebook I Teatri di Sanseverino, condotti dal direttore artistico Francesco Rapaccioni. Già disponibili sulla pagina i precedenti incontri lo scrittore Andrea Vitali, il regista Giovanni Veronesi, lo scrittore Maurizio De Giovanni, il giornalista e scrittore Stefano Tura.

L’ultimo ospite è stato Andrea Vitali, lo scrittore italiano più letto di oggi, autore di “Nessuno scrive al federale – I casi del maresciallo Ernesto Maccadò”, edito da Garzanti.

Teatri di Sanseverino
Francesco Rapaccioni e Andrea Vitali. Nella foto in alto: Andrea De Carlo

Vitali torna a raccontare le vicende della sua Bellano negli anni Trenta del Novecento, storie che si intrecciano nel paese affacciato sul lago di Como e che divertono con serena leggerezza e una prosa immaginifica che ben conoscono i suoi appassionati e affezionati lettori.

Da medico di base, Vitali ripercorre i momenti più difficili della pandemia in Lombardia e svela i retroscena del romanzo e della sua scrittura che nasce dalla passione verso gli archivi storici e dall’attenta osservazione del presente e dell’umanità.

La rassegna “I magnifici dieci” proseguirà con la seguente programmazione: 1 gennaio Stefano Pedrocchi, presidente della Fondazione Bellonci (che, fra l’altro, organizza il Premio Strega), uno dei massimi studiosi italiani del mondo dell’editoria; 2 gennaio Edoardo Nesi, vincitore del Premio Strega 2011; 4 gennaio Fabio Geda, i cui libri sulla storia di un giovane profugo afgano hanno coinvolto e commosso un numero infinito di lettori; 6 gennaio Francesco Alberoni, il più noto e seguito sociologo italiano; 9 gennaio Liana Orfei, una donna simbolo del circo e dello spettacolo dal vivo che non ha bisogno di presentazioni.

(24)

LEAVE YOUR COMMENT