Home Attualità Terremoto magnitudo 6.5 alle 7.40. Violenta scossa di185 secondi. Danni ingenti

Terremoto magnitudo 6.5 alle 7.40. Violenta scossa di185 secondi. Danni ingenti

Terremoto magnitudo 6.5 alle 7.40. Violenta scossa di185 secondi. Danni ingenti
66
0

Terremoto di magnitudo 6,5 durato ben 185 secondi questa mattina alle 7.40 con epicentro nella zona tra Norcia, Castelsantangelo sul Nera e Preci, a cavallo fra le province di Perugia e Macerata, seguito da numerose altre scosse che continuano a verificarsi. L’ipocentro a soli 10 km di profondità ha provocato l’intensità della scossa con conseguenze gravissime su un ampio territorio.

Alla Sala Operativa Integrata (SOI) di Macerata sono presenti il Commissario straordinario Vasco Errani, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, l’assessore regionale alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti, il prefetto di Macerata Roberta Preziotti e il responsabile della Protezione Civile Marche Cesare Spuri.

Alla SOI stanno giungendo notizie di danni ingenti in tutto l’entroterra maceratese, che non solo si sono acuiti nelle strutture già danneggiate nei giorni scorsi, ma se ne sono aggiunti ulteriori.

Soprattutto i centri storici del territorio, veri gioielli d’arte e cultura, sono stati violentemente colpiti e dalle prime notizie alcuni in modo irrecuperabile.

La scossa delle 7.40 è stata avvertita con paura a Roma e persino in Puglia e Trentino Alto Adige.

Non ci sono notizie di vittime o feriti gravi, ma crolli sono segnalati in tutti i comuni interessati, che sono tantissimi.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

(66)

LEAVE YOUR COMMENT