Home Attualità Scossa di 4.2 alle 18.24: migliaia ancora i cittadini che non dormono a casa

Scossa di 4.2 alle 18.24: migliaia ancora i cittadini che non dormono a casa

Scossa di 4.2 alle 18.24: migliaia ancora i cittadini che non dormono a casa
27
0

Alle 18,24 scossa di magnitudo 4.2 con epicentro nella zona di Norcia, ipocentro a 11 km. E’ stata una delle scosse più forti dopo quelle della sera del 26 ottobre, avvertita abbastanza distintamente anche a Macerata e nel resto della provincia. Altre numerose scosse in giornata, tra cui una di magnitudo 3.1 alle 16.28.

La situazione degli sfollati continua ad essere pesante, sono ancora quasi 5.000 le persone senza casa assistite in ogni modo dalla Protezione Civile.

Si calcola che la scorsa notte almeno 11.000 abitanti del territorio maceratese, anche fuori la zona del cratere, abbiano scelto di dormire in condizioni alternative.

A Macerata città, comunque, sta tornando la normalità. Anche la notte scorsa è rimasto aperto il Palasport, ospitando una cinquantina di persone che ha preferito non trascorrere la notte in casa.

La prossima notte, invece, il Palasport di Fontescodella resterà chiuso, mentre rimangono disponibili le aree di sosta al Centro fiere a Villa Potenza, allo stadio Helvia Recina in Via dei Velini (con servizi igienici aperti), Valleverde a Piediripa, parcheggio Oasi in Zona Santa Lucia, zona industriale Sforzacosta.

Il Comune fa sapere che sono stati comunque attivati dei numeri di emergenza cui rivolgersi in caso di necessità. Sono quello di Macerata Soccorso, sempre attivo giorno e notte, che risponde allo 3476601919 (attivo anche un fax 0733201377). L’altro numero che è possibile chiamare fino alle 20 è quello della Sala Operativa Integrata (SOI) che risponde allo 0733265130.

(27)

LEAVE YOUR COMMENT