Home Spettacolo Musicultura, Diego Bianchi (Zoro) ospite alle audizioni live

Musicultura, Diego Bianchi (Zoro) ospite alle audizioni live

Musicultura, Diego Bianchi (Zoro) ospite alle audizioni live
25
0

Le serate delle Audizioni Live di Musicultura, il Festival della Canzone Popolare e d’Autore, in questi giorni hanno riacceso la musica dal vivo.

Dal Teatro Lauro Rossi di Macerata, ogni giorno alle ore 21 fino al 28 marzo, è possibile seguire gli artisti selezionati. provenienti da tutta italia, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Musicultura.

Ospite della sesta serata, mercoledì 24 marzo, è stato Diego Bianchi l’amato Zoro della trasmissione televisiva de La7 Propaganda Live. Ironico, onesto e attento narratore dell’Italia degli ultimi anni, é musicista e tra i membri del Comitato di Garanzia di Musicultura che decreterà i vincitori finali del Festival.

“A Propaganda Live si vive alla giornata, l’annata pandemica è stata per tutti molto pesante – ha raccontato Diego Bianchi -. Noi abbiamo l’onere e l’onore di provare a raccontare la quotidianità nella maniera piu onesta possibile e in tutto ciò cerchiamo di intrattenere il pubblico con una componente basilare del programma, che è la musica live, un nostro punto d’orgoglio. Anche nei momenti più complicati abbiamo sperimentato ogni sorta di escamotage per poter continuare a far suonare i nostri musicisti e gli ospiti, e ha funzionato”.

musicultura
Diego Bianchi-Zoro

Fra gli artisti che hanno participato alle audizioni del concorso martedì sera, il rap di Dealer, nome d’arte di Cristoforo Mezzasalma, 24 anni di Domodossola, ha conquistato il premio del pubblico online. A consegnare all’artista piemontese l’ambita targa Banca di Macerata, Rossella Ghezzi direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Macerata, partner di Musicultura. Dealer ha eseguito la sua performance con le canzoni Fuori serie e Randagi.  L’artista a 15 anni si avvicina al mondo del rap e si appassiona alla cultura urban. Nel 2021 si trasferisce a Milano dove con il suo team Groove Diamond Music e il Golden Eye studio, lavora al suo primo progetto da solista Interrail Ep disponibile in tutte le piattaforme digitali. “Mi piace sperimentare, spaziare ed essere versatile – ha detto Dealer -, nelle mie canzoni racconto quello che vivo, l’importante per me  è  essere sempre sincero”.

musicultura
Rossella Ghezzi premia Dealer. Nella foto in alto: Dealer

Persimale è la band composta da tre  giovani artisti romani: Khan, voce e autore, Meiden produttore artistico, compositore e Undo chitarrista, per la prima volta insieme su un palco, si sono esibiti con Sete di te e Titoli di coda. Canzoni d’amore che partendo dal cantautorato classico esplorano sentieri alternativi nel songwriting, negli arrangiamenti e nel sound design. Ispirati dal loro vissuto e da quello delle persone che hanno incontrato, i Persimale sono alla ricerca di bellezza e verita. Hanno all’attivo due Ep pubblicati nel 2020 Teoria del dubbio, opera prima, e Che Senso ha?, scritto e prodotto a distanza durante il lockdown.

Persimale

Atmosfere musicali avvolgenti quelle offerte da Ruggero pseudonimo di Filippo Lazzari classe 1993  di Cremona che ha eseguito al pianoforte le sue canzoni Viva noi e Sentirmi meglio. A 19 anni Ruggero si trasferisce a Firenze e diventa allievo del Maestro Walter Savelli e si esibisce allo storico “Paszkowsky”. Nel 2015 è la voce delle tappe toscane del tour del batterista Will Hunt. Nel 2016 pubblica Sassi turchini, sul tema della disabilità. Nel gennaio 2019 esce La Gente Mi Chiama Ruggero, il suo primo album di inediti. Dal 3 gennaio 2020 è partito su Youtube il progetto “Atineres”, una serie di videoclip musicali che raccontano di un viaggio alla ricerca della serenità.

Ruggero

Canarie è il caldo habitat musicale creato da Paola Mirabella e Andrea Pulcini di Bologna, che hanno offerto al pubblico del Festival Quadri ribelli e Anime in vacanza, canzoni  pop ricche di sfumature e ritmi vibranti, dove le due voci si accarezzano  sul canto come  nella vita. Entrambi conosciuti nella scena alternativa italiana per i loro trascorsi musicali con honeybird & the birdies e Persian Pelican,  nel 2019  pubblicano Tristi Tropici, che li porta ad esibirsi  nei  festival e ad aprire  concerti di  artisti come Mac DeMarco e Deerhunter. Il 2021 è l’anno di Immaginari, il loro secondo album in uscita.

Canarie

Sul palcoscenico del Festival Endimione, nome d’arte di Davide Della Longa classe1994 di Pisa, accompagnato dalla band ha proposto La tana del bianconiglio e Sembravi un bambino, brani dove spiccano testi affilati e sagaci, senza veli, messaggi  creati dall’artista  per un risveglio animico delle persone. Debutta sul palco del Lucca Summer Festival nel 2012 con una rock-band di amici, studia canto e da voce ai suoi testi con il progetto pop-rock Endimione nel suo home-studio.

Endimione

Intensa la performance vocale di Claudia Salvini, 22 anni di Montevarchi (AR) che  ha offerto Chiara e Madame Bovary. La giovane artista toscana ha partecipato a numerose  rassegne canore, vincitrice nel 2011 del concorso Passato e Presente, semifinalista al Tour music fest nel 2014 e vincitrice al Ponte d’oro. In veste di  cantautrice è stata semifinalista al Premio Bertoli nel 2020 e finalista al concorso “ANAS- Sicurezza stradale” di Radio Italia con il brano Stop.

Claudia Salvini

La cantautrice e musicista Francesca Romana Perrotta di Lecce, accompagnata dalla sua band, ha proposto Canzone d’inverno e Dentro un bar, una trascinate ballad tinteggiata di rock, un brano nato dopo il lungo silenzio del lockdown “insieme a tutte le insicurezze del mondo”. Francesca Romana Perrotta, esordisce nel 2005 con In genere sogno, presentato da Fiorello su Radio Rai 2. Nel tempo colleziona vittorie a numerosi Festival come il Premio De André nel 2009, Musicultura negli anni 2007 2010 e 2016, il Premio Miglior personalità artistica al Premio Poggio Bustone, il Premio Civilia 2016, Premio Lauzi 2019 come Miglior Arrangiamento e il Bando Puglia Sounds 2021. Attualmente Francesca sta lavorando al suo quarto Album, nel quale collabora con Simone Cristicchi.

Francesca Romana Perrotta

Questa sera, giovedì 25 marzo, sul palcoscenico di Musicultura saliranno Francesco Bottai (Pisa), Queen Of Saba (Venezia), Mille (Velletri, RM), Room6 (Pisa), The Jab (Ivrea, TO), Raffaella Destefano (Lodi), Tananai (Milano).

Domani venerdì 26 marzo si esibiranno Diego Rivera (Lecce), Logo (Verbania/Milano), Disegni (Roma),  Laura Pizzarelli (Bari), Sesto (Trieste), Buva (Cerignola, FG).

Info: www.musicultura.it

(25)

LEAVE YOUR COMMENT