Home Sport Lube, Robertlandy Simon e Jacopo Larizza aspettano Modena

Lube, Robertlandy Simon e Jacopo Larizza aspettano Modena

Lube, Robertlandy Simon e Jacopo Larizza aspettano Modena
24
0

Sabato 16 gennaio, ore 18 con diretta Rai Sport e Radio Arancia, la Lube attende all’Eurosuole Forum la Leo Shoes Modena nell’ottava giornata di ritorno della SuperLega.

Incontro ormai diventato un classico del volley italiano, all’andata i biancorossi hanno vinto 3-0 a casa degli emiliani, con tutti i set caratterizzati da brutte partenze e grandi recuperi da parte dei ragazzi di Ferdinando De Giorgi.

Robertlandy Simon arriva all’appuntamento di sabato a –5 dal record personale di 1000 punti nelle competizioni tricolori.

Il gigante cubano si aspetta una Lube più determinata rispetto all’ultimo complicato successo al tie break contro Milano all’Allianz Cloud.

“Modena è una squadra di campioni che gioca un ottimo volley – avverte Robertlandy Simon -. Anche sul nostro campo non avremo vita facile. Daremo il massimo, ma con gli emiliani le gare sono sempre tirate. Parliamo di una squadra grintosa, che non molla mai e che contrattacca molto grazie al lavoro del muro-difesa. Se la cavano bene anche dai nove metri. Non scordiamo poi le individualità, come gli ex biancorossi. Dovremo fare il nostro gioco senza mai darci per vinti. Conterà anche avere più costanza rispetto al match di Milano, in cui abbiamo avuto alti e bassi. Sono a 5 punti personali dai 1000 in Italia? Non controllo le statistiche, mi fa piacere saperlo ed essere utile al gruppo. I veri valori delle squadre verranno fuori ai Play Off perché ora, tra i rinvii per il Covid-19 e i turnover, non tutto è definito. Di sicuro anche Itas e Leo Shoes sono top team come Lube e Sir”.

lube
Jacopo Larizza. Nella foto in alto: Robertlandy Simon in azione

L’atmosfera di una partita così suggestiva colpisce anche l’altro centrale Jacopo Larizza, uno dei giovani emergenti della Lube, che nelle giovanili ha incrociato molte volte gli emiliani.

Il ragazzo marchigiano lavora con maggiore entusiasmo in palestra proprio perchè sente il fascino di una delle sfide più intriganti del panorama pallavolistico.

“A Milano volevamo il bottino pieno – dice Jacopo Larizza -, ma per come si era messa la partita siamo stati molto bravi a reagire e a imporci al tie break. La voglia di giocare è tanta, ma ciò che conta ora è vincere e incamerare il maggior numero di punti a disposizione perché la fine della Regular Season si avvicina e dobbiamo spingere. Poi avremo altri impegni duri come la Coppa Italia e la bolla di Champions League. Sabato sarà emozionante affrontare Modena. Si tratta di una sfida ricca di fascino, da vincere sfruttando il fattore campo, anche se non ci saranno i tifosi. Nelle giovanili ho giocato più volte con gli emiliani, incrociandoli pure in alcune finali. Purtroppo non sempre è andata bene. Ora sono meno teso quando mi alleno o entro in campo, mi reputo fortunato a giocare con tanti campioni, è una grande opportunità”.

(24)

LEAVE YOUR COMMENT