Home Sport Matelica senza De Santis nella prima trasferta del 2021 a Imola

Matelica senza De Santis nella prima trasferta del 2021 a Imola

Matelica senza De Santis nella prima trasferta del 2021 a Imola
60
0

Sabato 16 gennaio alle 15 prima trasferta del 2021 per il Matelica, che sfida l’Imolese nell’anticipo dell’ultima giornata del girone di andata del girone B della serie C.

I rossoblù allenati da Pasquale Catalano hanno incamerato 12 punti nei 18 turni precedenti, frutto delle vittorie con Padova, Carpi, Fano, e dei pareggi con Virtus Vecomp, Sambenedettese e Mantova. Ben 12 le battute di arresto con Feralpisalò, Fermana, Modena, Triestina, SudTirol, Arezzo, Perugia, Vis Pesaro, Legnago, Ravenna, Cesena e Gubbio.

matelica
Gianluca Colavitto (foto credit Gianmaria Matteucci)

“Incontriamo una squadra che ha fame di punti – ha dichiarato mister Gianluca Colavitto – e che sta raccogliendo molto meno rispetto a quello che ha prodotto in campo sia con il vecchio che con il nuovo mister. Perciò sarà per noi una partita difficilissima e complicata sotto tutti i punti di vista. Veniamo da una partita, quella con il Perugia, in cui abbiamo effettuato una prestazione di alto livello ma purtroppo raccolto zero punti. Secondo me queste sono le sconfitte più brutte, quando metti in campo tutto e non raccogli niente. In settimana abbiamo analizzato la gara con i ragazzi per farci trovare pronti per questa ennesima battaglia calcistica. Imola sarà per noi una tappa fondamentale in chiave salvezza”.

I tamponi effettuati nella giornata di ieri hanno dato esito negativo per tutti i componenti del gruppo squadra del Matelica.

Questo l’elenco dei giocatori convocati per la gara di Imola, da cui è escluso lo squalificato De Santis: portieri Cardinali, Martorel, Puddu; difensori Baraboglia, Cason, Di Renzo, Fracassini, Magri, Masini, Maurizii; centrocampisti Balestrero, Barbarossa, Bordo, Calcagni, Pizzutelli, Ruani, Santamarianova; attaccanti Alberti, Franchi, Leonetti, Moretti, Peroni, Volpicelli.

Il Matelica ha comunicato di aver risolto consensualmente il contratto con il giocatore Simone Rossetti, attaccante classe 1997. La società biacorossa lo ha ringraziato per il lavoro svolto e l’impegno profuso sino ad oggi, augurandogli le migliori fortune umane e professionali.

(60)

LEAVE YOUR COMMENT