Home Spettacolo La pianista Maceratini in concerto a Recanati, fondi per il Liceo Musicale di Camerino

La pianista Maceratini in concerto a Recanati, fondi per il Liceo Musicale di Camerino

La pianista Maceratini in concerto a Recanati, fondi per il Liceo Musicale di Camerino
16
0

Un grande evento musicale quello che si è svolto nel giorno di Santo Stefano all’Auditorium del Centro Mondiale della Poesia. La pianista Ottavia Maria Maceratini, cresciuta nella Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli di Recanati e che oggi vive a Monaco di Baviera, è stata protagonista di un emozionante recital davanti a un pubblico delle grandi occasioni. Applausi a non finire per l’artista che ha proposto musiche di Mozart (Sonata in La Maggiore KV 331) Brahms (Ballata n.1) Chopin (Ballata n.1 e n.2, Berceuse op.57, Notturno op.27 n.2, Scherzo n.2). La serata è stata arricchita con la raccolta fondi da devolvere al Liceo Musicale Biondi di Camerino reso inagibile dal terremoto.

“Ringrazio la pianista e artista Ottavia Maria Maceratini, per l’intensità nell’esecuzione del concerto – ha detto l’Assessore alle culture Rita Soccio presente al recital -, il suo talento è riuscito a trasferire al pubblico la vera essenza della musica che si è fatta arte. La Maceratini è anche nostra cittadina benemerita, ha mosso i suoi primi passi nella nostra scuola di musica con il Maestro Ermanno Beccacece, che ha subito riconosciuto la sua grande dote. In una città come la nostra a forte vocazione culturale la Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli è un’eccellenza che l’amministrazione aiuta per far crescere e maturare talenti come l’artista Maceratini”.

Ottavia Maria Maceratini è nata nel 1986 a Recanati , inizia lo studio del pianoforte a cinque anni sotto la guida del Maestro Ermanno Beccacece  presso la Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli di Recanati, evidenziando subito una spiccata musicalità e una straordinaria predisposizione verso lo strumento. Si è diplomata nel 2006 con il massimo dei voti lode e menzione presso l’Istituto Musicale Pergolesi di Ancona sotto la guida del Maestro Lorenzo Di Bella, in seguito è stata ammessa alla Hochschule Für Musik und Theater di Monaco di Baviera dove ha studiato fino al 2010 sotto la guida della professoressa Elisso Virsaladze, alla quale deve il suo perfezionamento artistico, conseguendo nello stesso anno il suo Meisterklassendiplom. Ha inoltre approfondito gli studi con Christoph Schlüren, allievo del direttore d´orchestra Sergiu Celibidache, il quale le ha trasmesso nuovi metodi e una nuova comprensione delle strutture musicali.

Numerosi sono i primi premi ricevuti nelle competizioni pianistiche italiane, fra i quali gli assoluti ai concorsi nazionali di Pisa, Cesenatico, Pistoia, Camerino, aggiudicandosi anche la menzione speciale della giuria ed il premio “J.S. Bach”, al concorso Giovani Solisti dell’Adriatico, al concorso Città di Terzo in Piemonte dove ottiene il premio speciale “A. Tavella”, al concorso internazionale Città di Minerbio e al concorso Nuovi Orizzonti di Arezzo. Nel novembre 2003 è risultata unica vincitrice nella sezione pianoforte del “Primo Premio Nazionale delle Arti” istituito dal Ministero della Pubblica Istruzione fra tutti i Conservatori e Istituti Pareggiati d’Italia, in occasione del quale si è esibita nell’Auditorium di Santa Cecilia a Roma.

maceratini3

Nel 2011 ha pubblicato il suo primo album, intitolato “One Cut” per il fatto che questa registrazione di brani  in diversi stili ed epoche che vanno dal barocco al ventesimo secolo, è stata effettuata facendo un unico taglio, senza correzioni aggiuntive. Il cd è stato accolto con grandi lodi dalla più alta critica musicale, trovando risonanza in riviste e giornali come “Crescendo”, “Frankfurter Allgemeiner”, “Fono Forum” e in canali radio quali “Bayrische Rundfunk”, “ORF”. Il secondo album, prevalentemente dedicato a musiche di Schumann e pubblicato nel 2012 ha ricevuto il premio “Die Rose der Woche” presso il giornale “Münchener TZ” ed è stato proclamato dalla NMZ nella lista dei migliori dischi usciti nel 2012, ricevendo anche una nomination per il premio ICMA (International Classical Music Award).

Nel 2012 Ottavia è stata invitata alla prestigiosa Accademia di Kronberg, in occasione del festival “Chamber Music Connects the World”, dove si è esibita fra l´altro con Gidon Kremer e Steven Isserlis. In seguito, su invito di Natalia Gutman, ha debuttato del luglio 2012 al festival “Oleg Kagan” di Kreuth con la Münchner Kammerorchester. Nel febbraio 2013 è stata invitata ad esibirsi in occasione del banchetto di stato a Berlino in presenza dei presidenti Joachim Gauck e Giorgio Napolitano.  E nell´estate 2013 ha partecipato come solista ai festival “Baltais Fligelis” in Lettonia e “Schleswig-Holstein” in Germania accompagnata dalla Kremerata Baltica. Nell´autunno 2013 hanno avuto luogo altri debutti: un recital solistico nella sala “Gasteig” di Monaco di Baviera, concerti con la Deutsche Kammerakademie ed i Salburg Chamber Soloists. A Gennaio 2014 Ottavia si è esibita con la Nowosibirsk Symphony Orchestra in Siberia, eseguendo il concerto per la mano sinistra di Ravel, è stata invitata ad aprire il festival Schumann a Bonn e il “Schumann Festwoche” a Lipsia. A febbraio 2015 ha debuttato con la DSO-Orchestra, nella sala grande della Filarmonia di Berlino in diretta radio, e nel 2016 con un concerto solistico nella Tonhalle di Zurigo. Oltre alla musica, Ottavia si dedica con grande passione ed impegno alle arti marziali giapponesi, nel Ninjutsu ha la cintura nera ed è attualmente secondo dan.

(16)

LEAVE YOUR COMMENT