Home Spettacolo Il mercoledì della Controra con la canzone napoletana

Il mercoledì della Controra con la canzone napoletana

Il mercoledì della Controra con la canzone napoletana
51
0

Continua con grande successo la settimana della Controra, un festival nel festival, che negli ultimi anni ha acquisito un suo fascino e una sua autonomia diventando a tutti gli effetti la parte più curiosa di Musicultura.

Un gustosissimo cartellone di eventi con i grandi personaggi della cultura e della musica italiana nel centro storico di Macerata a portata di app, tra le novità del Festival 2016 è infatti disponibile l’app Musicultura, grazie ad App to You, disponibile per iOS e Android e scaricabile gratuitamente senza registrazioni da entrambe le piattaforme Apple Store e GooglePlay  e tramite collegamenti dal sito internet di Musicultura per  rimanere aggiornati sul programma con orari, location,  ospiti e geo localizzazione eventi, per visualizzare i profili e ascoltare le canzoni degli otto vincitori.

Il programma di mercoledì 22 giugno parte alle ore 18 nel Cortile Palazzo Municipale dove John Vignola di Radio 1 Rai presenta TRILOGIA Com’è profondo il mare, Dalla, Lucio Dalla, Tre opere fondamentali rimasterizzate, il libro di testimonianze, il DVD dell’introvabile film “Banana Republic” con la partecipazione di Michele Mondella grande amico e storico ufficio stampa di Lucio Dalla.

Un grande “cofanetto della memoria” nel quale rivive il mondo artistico di Lucio Dalla, all’interno anche un libro di 148 pagine contenente numerose foto inedite e il dvd del tour Banana Republic, ovvero lo storico giro negli stadi italiani insieme a Ron e Francesco De Gregori. Infine, quattordici lunghi racconti di produttori, musicisti, critici, giornalisti e discografici che compongono un quadro ben preciso del grande artista bolognese.

Alle 18.30 a Palazzo Conventati è di scena la musica dell’Ensemble la Compagnia di Musicultura (nella foto) con l’acclamato spettacolo “Scalinatella” La canzone napoletana dalla villanella al rock. Un emozionante viaggio nel panorama della musica napoletana dalla villanella al rock blues, un percorso che sottolinea i mutamenti della scrittura musicale di questo grande popolo di artisti. Dalle villanelle del 1600 si sale alla prima tarantella, per poi proseguire dalla canzone classica al rock blues dei giorni nostri individuando i grandi temi ispiratori: Napoli l’America e la ricerca del lavoro, l’amore, la malavita, l’innocenza perduta. Tra gli artisti de La Compagnia: Adriano Taborro (chit., mandolino, violino), Elisa Ridolfi (voce), Chopas (voce, chit., percussioni), Carlo Simonari (tastiere, voce), Andrea Di Buono (voce recitante), Piero Piccioni (voce narrante)

Alle 20.45 appuntamento con lo sport in Piazza Cesare Battisti per vedere insieme la partita di calcio Italia – Irlanda.

Alle 23, sempre in Piazza Cesare Battisti, Jacopo Ratini con Salotto Bukowski, Poesie e canzoni, un intreccio tematico

Uno spettacolo che rende omaggio allo scrittore americano Charles Bukowski. Un Reading-Musicale tra teatro e canzone in cui le poesie di Bukowski s’incontrano a livello tematico e concettuale con i brani degli artisti che hanno reso grande la canzone d’autore italiana: Lucio Dalla, Rino Gaetano, Fabrizio De Andrè, Luigi Tenco, Vinicio Capossela, Franco Califano, Ivano Fossati, Lucio Battisti, Samuele Bersani, Stefano Rosso

Le poesie di Charles Bukowski lette dal cantautore e scrittore Jacopo Ratini (gia vincitore di Musicultura) e i grandi successi della musica d’autore italiana, suonati, cantati e reinterpretati da Gianmarco Dottori (gia vincitore Musicultura). Al pianoforte, il maestro Luca Bellanova.

In caso di maltempo, sedi degli eventi al coperto.

Orari e contenuti delle iniziative in programma su www.musicultura.it.

(51)

LEAVE YOUR COMMENT