Home Sport Il Matelica attende il Legnago Salus, premio per il DS Micciola

Il Matelica attende il Legnago Salus, premio per il DS Micciola

Il Matelica attende il Legnago Salus, premio per il DS Micciola
40
0

Domenica 7 marzo alle ore 15 il Matelica riceverà la visita all’Helvia Recina del Legnago Salus allenato da mister Massimo Bagatti.
All’andata, lo scorso novembre, i biancorossi nella ripresa ribaltarono lo svantaggio iniziale realizzato da Morselli nella prima frazione, grazie alla rete di Bordo e alla splendida punizione firmata Pizzutelli.
Il Legnago in classifica ha accumulato fino ad ora 23 punti, con 4 vittorie e 11 pareggi, 13 le battute d’arresto. Negli ultimi due turni per i biancoazzurri veronesi sono arrivati una sconfitta di misura (sabato 27 febbraio a Salò 1-0), mentre nel turno infrasettimanale la gara con il Carpi è terminata a reti inviolate.

“Ci aspetta come al solito – ha dichiarato mister Gianluca Colavitto – una partita difficile contro una squadra che sicuramente sta raccogliendo molto meno rispetto a quello che ha prodotto in campo. Una squadra che ha fame di punti e con una identità ben precisa. Il Legnago su ogni campo se l’è sempre giocata a viso aperto senza speculare sul risultato finale”.

“Noi – ha proseguito il tecnico biancorosso – veniamo da due vittorie importanti che ci hanno dato più entusiasmo e voglia di proseguire il cammino verso l’obiettivo. Anche prima di queste due vittorie abbiamo sempre mantenuto un profilo equilibrato e non ci siamo mai buttati giù. Anzi, proprio in quel periodo, abbiamo lavorato con ancora maggiori professionalità e dedizione, sapendo che solo lavorando si poteva ritornare a gioire con la vittoria. Dobbiamo rimanere umili e essere consapevoli che, per portare a casa i punti, bisogna essere un corpo unico e alzare il livello individuale nel collettivo”.

Colavitto per la partita ha convocato i portieri Cardinali, Martorel, Vitali; i difensori De Santis, Di Renzo, Fracassini, Magri, Maurizii, Tofanari, Zigrossi; i centrocampisti Balestrero, Barbarossa, Bordo, Calcagni, Mbaye, Pizzutelli, Santamarianova; gli attaccanti Alberti, Franchi, Leonetti, Moretti, Peroni, Volpicelli.

matelica
Davide Seminara e Giorgio Del Gobbo

Due buone notizie in settimana per il Matelica. Davide Seminara si riaggrega alla squadra per le sedute di allenamento, dopo l’intervento a settembre per la ricostruzione del legamento crociato anteriore. Il dottor Del Gobbo ha dato il consenso a seguito delle prove biomeccaniche e del consulto di ieri pomeriggio a Perugia con il professor Cerulli.

Il DS del Matelica Francesco Micciola ha vinto il Premio DICOSP (Associazione Italiana Direttori e Collaboratori Sportivi) come miglior Direttore Sportivo categoria Dilettanti per la stagione 2019/2020.

Il Presidente dell’Associazione, Alfonso Morrone, gli consegnerà il premio a bordo campo prima dell’inizio della gara interna del prossimo 3 aprile con la Sambenedettese.

matelica
Francesco Micciola

“Ringrazio l’ADICOSP per aver pensato a me per questo riconoscimento importante – ha dichiarato Francesco Micciola –, che premia il grande percorso di crescita intrapreso dalla Società biancorossa in questi tre anni. Dopo la prestigiosa conquista della Coppa Italia Nazionale nella stagione precedente, lo scorso anno è arrivata la cavalcata che ci ha portato alla vittoria finale del girone F della Serie D e in questi mesi il Matelica sta disputando un bellissimo campionato in Lega Pro, ben figurando in ogni occasione”.

“Ci tengo – ha concluso il DS – a condividere questo premio con tutti i protagonisti di questo percorso e tutti coloro che lo hanno reso possibile. Per questo ringrazio di cuore il nostro Patron Mauro Canil e la sua famiglia, tutta la Società, tutti i calciatori, lo staff tecnico, quello sanitario e tutti i collaboratori del Matelica Calcio”.

(Foto credit Gianmaria Matteucci)

(40)

LEAVE YOUR COMMENT