Home Cultura Civitanova, prosegue CartaCanta. Appuntamenti anche per non udenti

Civitanova, prosegue CartaCanta. Appuntamenti anche per non udenti

Civitanova, prosegue CartaCanta. Appuntamenti anche per non udenti
53
0

CartaCanta Festival Expo, iniziata a Civitanova Marche il 1° ottobre, abbraccia la lingua dei segni e abbatte le barriere dell’accessibilità per i prossimi appuntamenti in programma fino alla chiusura del 30 ottobre. Interpretariato Lis e sottotitolazione live saranno garantiti nel corso della conferenza sui “Venti anni di quaderni: la vita, le storie, i volti dei marchigiani” che si svolgerà il 20 ottobre, alle 18, nella Biblioteca comunale “Zavatti” alla presenza di Antonio Mastrovincenzo, presidente Assemblea Legislativa delle Marche e all’incontro di approfondimento del Consiglio regionale delle Marche sui temi ambientali. Anche venerdì 28 ottobre, ore 21.15, sempre nella Biblioteca, Francesca Cicconi sottotitolerà la presentazione del saggio “La malattia dell’occidente. Marketing of life” di Ivano Spano.

“Siamo soddisfatti dei primi giorni del Festival – ha detto l’ideatore Enrico Lattanzi durante la conferenza stampa di questa mattina a Palazzo Sforza – e del successo delle mostre allestite negli spazi di Civitanova Alta, ma altrettanto felici di presentare questa novità sul fronte della disabilità. Inoltre, teniamo molto ai laboratori con le scuole che danno l’opportunità ai giovani di incontrare nomi autorevoli della comunicazione e della grafica come Andrea Rauch, Mauro Bubbico ed altri. Gli eventi in questo modo lasciano un segno ben oltre il giorno del loro svolgimento”.

Alla conferenza stampa erano presenti insieme a Lattanzi, la logopedista Mirella Franco che coordina i progetti di accessibilità anche ai Festival Futura e Rive e l’assessore alle Pari Opportunità Cristiana Cecchetti.

“Ringrazio l’Amministrazione comunale, gli Assessorati ai Servizi sociali e al Turismo per questa nuova opportunità – ha detto Franco – che dimostra la serietà del progetto accessibilità avviato da qualche anno, diventato un vanto per questa città che vuole andare oltre le barriere”. A questo proposito l’Assessore Cecchetti ha reso noto che si sta lavorando per aprire una scuola di formazione in questo settore aperta anche a comunicatori scolastici.

Il fine settimana di CartaCanta inizia venerdì 14 ottobre, ore 14.30, al polo liceale “Leonardo da Vinci” dove gli studenti incontreranno Giulia Cordin, creatrice insieme ad altri studenti dell’ISIA di Urbino della rivista di approfondimento culturale sul tema dell’omofobia “Handkerchier”, che ha vinto l’European Design Award.

Sabato 15 ottobre, alle ore 15.30, presso l’ex Pretura a Civitanova Alta verrà inaugurata la mostra «Ultra Flying Objects», con una flotta di fantastici aeroplanini, velivoli e macchine volanti di carta costruiti da designer e artisti di Tam Tam e Il Vespaio, da un’idea di Sebastiano Ercoli, Alessandro Garlandini e Alessandro Guerriero.

Alle 18.00, presso la Biblioteca comunale “Silvio Zavatti”, si svolgerà l’inaugurazione della mostra “Un secolo troppo presto: vita di Adriano Olivetti”. Intervengono gli autori della storia a fumetti Riccardo Cecchetti e Marco Peroni. Alle ore 18.30 nella Sala Pio X «Partecipazione o propaganda 2.0? L’immagine della politica online», incontro con Giovanni Boccia Artieri, docente di Sociologia dei media digitali, Università di Urbino. 

Domenica 16 ottobre alle ore 17:30, ancora alla Biblioteca Comunale “Silvio Zavatti”, «Il brivido corre tra le pagine», sette racconti tra thriller, giallo e noir per far crescere la suspence pagina dopo pagina, alla presenza degli autori Franco Giacoia, Maximiliano Cimatti, Michele Tomasetti, Michele Veschi, Remo Boccaccini, Matteo Gattafoni e Diego nesi Bartolani. Introduce Gianluca Morozzi, modera Luca Pantanetti di Scriptorama.

Sabato 29 l’ex Pretura sarà la location per i workshop e domenica 30 per la festa di chiusura con lancio collettivo degli aeroplanini realizzati dai bambini dalla sede della Delegazione comunale. Anche per questi appuntamenti, in collaborazione con Ebisu, sarà garantita la presenza di assistenti alla comunicazione per sordi e assistenti per ciechi e ipovedenti che affiancheranno i bambini per tutta la durata dei laboratori.

Annunciate in conferenza stampa anche le date dal 2 al 4 dicembre del concorso “Giallo Carta” intitolato a Pina Vallesi e di “Giallo Carta Junior” nel nome di Tecla Dozio.

(Nella foto: Cristiana Cecchetti, Enrico Lattanzi, Mirella Franco e Francesca Cicconi)

(53)

LEAVE YOUR COMMENT