Home Top news Civitanova Marche, festa al Club Vela per la Bandiera Blu

Civitanova Marche, festa al Club Vela per la Bandiera Blu

Civitanova Marche, festa al Club Vela per la Bandiera Blu
14
0

Civitanova Marche ha festeggiato la sua Bandiera Blu, a diciotto anni dalla prima che rappresentò una svolta storica per lo sviluppo turistico e segnò anche una importante scelta ambientalistica.

La cerimonia si è tenuta domenica pomeriggio al Club Vela, aperta dall’Inno di Mameli suonato dalla Banda Città di Civitanova.

Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha ripercorso le tappe di questa storia davanti alla platea delle autorità, degli operatori e delle associazioni intervenute a ritirare il vessillo che dovrà essere esposto a bella vista in città.

Dopo i ringraziamenti al presidente del Club Vela Cristiana Mazzaferro per l’ospitalità e ai responsabili dell’ufficio Turismo e Cultura del Comune che anche quest’anno hanno felicemente concluso la pratica amministrativa che porta alla certificazione, il primo cittadino ha espresso particolare riconoscenza al consigliere comunale Sergio Marzetti che per primo intuì l’importanza della Bandiera Blu per Civitanova.

Civitanova Marche

“E’ la quarta Bandiera Blu consecutiva del mio mandato – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – ma quello che va sottilineato è lo sforzo corale della città in tutti questi anni. Sono davvero orgoglioso di aver condiviso parte di questo lungo percorso che il Comune di Civitanova ha iniziato 18 anni fa e che non si è mai interrotto. Come Amministrazione puntiamo sugli aspetti legati alla sicurezza, alla pulizia delle spiagge, al salvataggio e sulle piste ciclabili e turismo sulle due ruote, con particolare riguardo a quelle che prevedono il collegamento di più comuni. Inoltre abbiamo intensificato gli spazi verdi, con nuove piantumazioni, facendo diventare Civitanova Marche la città di mare più verde della regione.  La Bandiera blu è un circolo virtuoso e dobbiamo essere bravi, tutti, a sostenerlo con nuova linfa ed entusiasmo”.

Tra le autorità presenti anche il consigliere regionale Pierpaolo Borroni, il direttore del Cosmari Giuseppe Giampaoli, il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi.

“Vi porto i saluti del presidente Acquaroli – ha detto Pierpaolo Borroni –, la Regione Marche sta investendo tantissimo sul turismo, proprio in questi giorni abbiamo una delegazione russa in visita su tutto il terrotorio. Sono particolarmente legato alla Bandiera Blu di Civitanova Marche, perché nel 2003 io ero a fianco dell’Amministrazione per condividere la gioia di quel primo risultato e sono qui oggi a rappresentare una Regione che vuole diventare sempre più importante”.

Civitanova Marche

A sottolineare la crescita della città il presidente di Eco Schools Camillo Nardini: “Diciotto anni fa sognavamo per Civitanova una crescita che effettivamente ha avuto. Civitanova Marche ha dato prova di forza, coraggio, impegno, siate orgogliosi di essere civitanovesi e puntate ancora sull’ambiente”.

Il presidente del Consiglio comunale Claudio Morresi ha ringraziato tutti i cittadini che con spirito di collaborazione fanno la loro parte per la crescita della città e ha portato i saluti del presidente della Provincia Antonio Pettinari, che non era presente perché impegnato in altra manifestazione.

Al termine del saluti è stato proiettato il video promozionale Vitamina Mare con il testimonial Vittorio Brumotti.

Presenti anche il luogotenente della Capitaneria di Porto Tonino Marconi, il comandante della  Compagnia Carabinieri Massimo Amicucci, il capitano della Guardia di Finanza Tiziano Padua, l’ispettore Roberto Schirripa e l’assistente capo coordinatore Lorenzo Pezzola per il Commissariato della Polizia di Stato, Alfredo Squadroni capo distaccamento dei Vigili del Fuoco, Aurelio Del Medico coordinatore della Protezione civile, Olindo Iualè dell’Ass. Naz. Carabinieri, rappresentanti di Polizia locale, Croce Verde, GV Service Salvataggio e Csla, Abat, Civitas, Atac, Mercato Ittico, Legambiente, Lega navale, Pro Loco, cooperative Casa del pescatore, Marinerie d’Italia e Europa, Assoittico, associazione albergatori e Gea, camping e centri civici, Confcommercio, Camera di Commercio Cna, Confartiganato, Coldiretti.

(14)

LEAVE YOUR COMMENT