Home Spettacolo Ci Credo e Ci Rido, a Macerata teatro dialettale per l’Anffas

Ci Credo e Ci Rido, a Macerata teatro dialettale per l’Anffas

Ci Credo e Ci Rido, a Macerata teatro dialettale per l’Anffas
58
0

Domenica 7 gennaio, ore 17.30 al Teatro Lauro Rossi di Macerata, secondo appuntamento con la rassegna teatrale curata dall’Anffas “Ci Credo e Ci Rido”.

Dopo l’apertura del 26 dicembre con la compagnia Lucaroni di Mogliano che ha visto sul palcoscenico anche l’attore Cesare Bocci, domenica va in scena la divertente commedia dielettale “Ogghi a me…domà pure” curata dal Teatro Totò di Pollenza per la regia di Aldo Pisani.

Franco, dipendente presso la ditta del futuro suocero, è un lavoratore attento, integerrimo e scrupoloso con una sola passione: il calcio! Quando un giorno si troverà a scegliere tra il dovere e la sua passione, senza dubbi sceglierà quest’ultima. Una decisione che finirà per travolgere e sconvolgere la sua vita lavorativa e affettiva, fino a quando un imprevisto colpo di scena…

La commedia si sviluppa attorno al contrasto tra l’onestà di pochi e l’avidità di molti in un susseguirsi di situazioni comiche che regalano allo spettatore una risata dietro l’altra. Ma, come si sa, ridere è una cosa seria.

Un appuntamento da non perdere anche per lo scopo ultimo della rassegna nata undici anni fa per sostenere le attività educative e riabilitative che Anffas rivolge alle persone con disabilità.

Gli interi incassi degli spettacoli, infatti, sono devoluti all’associazione grazie alla disponibilità delle compagnie teatrali che scelgono di sostenere Anffas e i suoi progetti.

I biglietti possono essere acquistati presso la Biglietteria dei Teatri di piazza Mazzini a Macerata o il giorno dello spettacolo direttamente in teatro a partire dalle ore 16 (info e prenotazioni 0733 230735).

(Nella foto: Cesare Bocci ha partecipato al precedente appuntamento di “Ci Credo e Ci Rido”)

(58)

LEAVE YOUR COMMENT