Home Sport CBF Balducci Macerata debutta in A1 ma Novara è troppo forte

CBF Balducci Macerata debutta in A1 ma Novara è troppo forte

CBF Balducci Macerata debutta in A1 ma Novara è troppo forte
26
0

La CBF Balducci HR Macerata al debutto in A1 collauda subito nella prima giornata di campionato il livello della competizione, uscendo sconfitta in tre set (25-15, 25-10, 25-21) dal palasport di Novara.

Avversaria difficilissima la Igor Gorgonzola Novara, tra le squadre più accreditate del torneo e con alcune campionesse della Nazionale in formazione, che fa valere sin dai primi punti la sua forza in ogni fondamentale.

Le ragazze di coach Luca Paniconi si sono trovate di fronte le azzurre Bosetti, Chirichella e Danesi, mentre non è entrata la ex Bresciani, libero protagonista della promozione di Macerata,.

Tra l’emozione dell’esordio e il vigore immediatamente espresso da Novara, che ha spinto soprattutto sul servizio (11 ace nel match),  le arancio-nere si sono trovate sotto di due set.

Solo nel terzo set le maceratesi hanno sciolto la tensione e sono arrivate buone soluzioni specialmente nel finale.

Top scorer e MVP Karakurt con 19 punti per l’Igor Gorgonzola Novara.

La CBF Balducci avrà modo  rifarsi già mercoledì 26 ottobre alle 20.30, quando al Banca Macerata Forum scenderà la Bartoccini-Fortinfissi Perugia, reduce dalla sconfitta interna (0-3) con Scandicci.

cbf balducci

La partita

Coach Paniconi, senza Lipska a disposizione, sceglie Ricci in regia, Malik opposta, al centro Cosi-Molinaro, Abbott-Fiesoli schiacciatrici, Fiori libero.

Per Lavarini, privo della regista, in campo Battistoni-Karakurt, Chirichella-Danesi, Bosetti-Adams, Fersino libero.

La CBF Balducci HR prova a tenere la forza d’urto dell’Igor Gorgonzola ad inizio primo set, poi Novara scava il primo break sul servizio insidioso di Battistoni che mette in difficoltà la ricezione arancio-nera (8-4). Le piemontesi allungano ancora sul 12-5 con la battuta di Bosetti e gli errori delle ragazze di Paniconi (4 nel set in attacco), con l’emozione dell’esordio che si fa sentire in campo. Adams ferma la pipe di Abbott (18-7) e anche Chirichella si fa sentire a muro (20-7). Entrano Owenka e Milanova, Molinaro trova il contrattacco del 21-10 e la neo entrata statunitense firma a muro il 21-11, Bosetti non trova il tocco del muro e le maceratesi salgono a quota 14. L’Igor è ormai lanciata e chiude 25-15, 4 ace nel set per le novaresi.

cbf balducci

Novara riprende subito a picchiare dai 9 metri nel secondo set, Karakurt trova due ace consecutivi e manda subito le piemontesi al +5 (7-2), Molinaro a filo rete mette giù il 9-4 ma Danesi risponde a muro (12-5). Abbott contrattacca in pipe (14-7), non basta contro l’impatto di Novara dai 9 metri, Bosetti piazza altri due ace consecutivi (20-7). C’è Quarchioni in campo per Abbott, Cosi firma l’ace del 24-10, l’Igor chiude 25-10.

cbf balducci

Dentro Bonifacio al centro per Novara e Napodano come libero nella CBF Balducci HR nel terzo set. Malik mura il -1 (5-4) che tiene lì la CBF Balducci HR prima del break firmato da Bosetti da posto 4 (8-5). Il servizio di Fiesoli mette in difficoltà Novara (9-8), ora le ragazze di Paniconi hanno più continuità in attacco (10-9 con Molinaro) e Cosi a filo rete firma prima la parità e il primo vantaggio a muro (10-11). Novara reagisce subito con Karakurt sugli scudi (14-11), le arancio-nere provano a restare attaccate al set con Malik (18-15). Paniconi gioca ancora la carta Okenwa (ace dal 24-19), Abbott mette giù il 24-20, Cosi mura il 24-21, Novara chiude 25-21.

cbf balducci

Il tabellino

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Cantoni n.e., Adams 16, Bresciani (L) n.e., Giovannini, Battistoni 1, Fersino (L), Bosetti 10, Chirichella 6, Danesi 3, Varela Gomez, Bonifacio 4, Carcaces n.e., Ituma 2, Karakurt 19. All. Lavarini

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Cosi 6, Fiori (L), Abbott 4, Napodano (L), Ricci, Quarchioni, Okenwa 4, Molinaro 5, Milanova, Fiesoli 2, Malik 7, Poli n.e.. All. Paniconi

Parziali: 25-15 (22’), 25-10 (19’), 25-21 (28’)

Note: Novara 10 battute sbagliate, 11 ace, 8 muri vincenti, 50% in attacco, 67% in ricezione (45% perfette). Macerata 6 battute sbagliate, 3 ace, 4 muri, 28% in attacco, 40% in ricezione, 24% perfette).

cbf balducci

I commenti

Alessia Fiesoli (schiacciatrice CBF Balducci HR Macerata): “Un esordio complicato come ci aspettavamo, Novara è uno dei top team costruiti per vincere il campionato e sapevamo che sarebbe stato molto difficile scendere in campo oggi qui al Pala Igor. Ci hanno messo in difficoltà in tutti i fondamentali, positiva la reazione nel terzo set quando siamo riusciti a rimanere più vicini a loro. Ora pensiamo a mercoledì contro Perugia per la prima in casa, sicuramente una partita più alla nostra portata”.

Francesca Napodano (libero CBF Balducci HR Macerata): “Sicuramente siamo partite contratte ed eravamo agitate per la prima partita in Serie A1 e non siamo riuscite ad esprimere il nostro gioco, cosa già molto difficile contro Novara. Non sono queste le gare su cui dobbiamo puntare e ora testa a mercoledì”.

Luca Paniconi (allenatore CBF Balducci HR Macerata): “Un durissimo impatto con la Serie A1 contro una squadra di caratura internazionale. Potevamo fare qualcosina in più nei primi due set anche se, ad onor del vero, Novara ha battuto molto bene ad un livello altissimo a cui non siamo ancora abituati. Nel terzo set abbastanza bene, siamo stati dentro al set per lunghissimi tratti, ripartiamo da questo. Aspettiamo partite sulla carta più abbordabili, a partire da quella di mercoledì prossimo con Perugia, un match importantissimo dove dovremo fare del nostro meglio”.

(26)

LEAVE YOUR COMMENT