Home Spettacolo Carnevale Maceratese ai Giardini Diaz con 14 carri allegorici

Carnevale Maceratese ai Giardini Diaz con 14 carri allegorici

Carnevale Maceratese ai Giardini Diaz con 14 carri allegorici
200
0

Domenica 3 marzo Carnevale ai Giardini Diaz di Macerata, inizio ore 14, con carri allegorici e gruppi mascherati che saranno i protagonisti di un pomeriggio all’insegna del divertimento e della spensieratezza. L’organizzazione è curata per il 29° anno dalla Pro Loco di Piediripa, in collaborazione con il Comune.

La madrina del Carnevale Maceratese sarà Stefania Orlando, conduttrice televisiva e attrice che, dopo l’edizione dello scorso anno svolta in maniera ridotta a causa della pioggia insistente, è voluta ritornare per portare il suo saluto alla città.

La sfilata si snoderà nel consueto percorso tra i Giardini Diaz e viale Puccinotti. Gruppi e carri percorreranno due giri completi e un terzo per la sola premiazione. Aprirà la parata il Dolce carro con i dolci offerti dalla Pro Loco Piediripa, il vino dall’Azienda Lucangeli e i salumi da “Carancini carni”. A seguire il carro della Pro Loco di Piediripa e il corpo bandistico Città di Petriolo. Subito dopo carri e gruppi provenienti anche dalla provincia: L’albero della vita di Montelupone, i Classici disney di Monteurano, Spongebob di Macerata, A scuola negli anni 50 di Esanatoglia, I Talenti di Morrovalle, la Banda La Lombarda anni 70 di Santa Maria Nuova, Frozen di Monteurano, Assalto alla diligenza di Montegrananro, Sempre in campo con l’Accademia calcio Cluentina, Osterix e Obelix di Corridonia, Alla ricerca di Dory di Monteurano, la Banda musicale di Polverigi, Dame dell’Ottocento di Ancona, Adamo ed Eva di Macerata, Speedy Gonzales di Monte san Giusto, Paw Patrol di Monteurano, Salviamo il nostro mare di Monte san Giusto e infine, a chiudere la sfilata, il Gruppo Prato di Macerata.

Nel corso della manifestazione la Pro Loco di Piediripa consegnerà ai rappresentanti dell’Istituto Bignamini di Falconara i fondi raccolti durante la Rievocazione del Canto della Pasquella nel periodo natalizio.

In caso di maltempo i festeggiamenti sono rimandati al 10 marzo.

(200)

LEAVE YOUR COMMENT