Home Cultura Carlo Iacomucci e “La sottile magia delle incisioni”

Carlo Iacomucci e “La sottile magia delle incisioni”

Carlo Iacomucci e “La sottile magia delle incisioni”
44
0

Sabato 18 gennaio alle ore 17.15, vernissage della mostra di Carlo Iacomucci “La sottile magia delle incisioni”, nell’ambientazione della Casa Vinicola Garofoli in via Carlo Marx 123 a Villa Musone di Castelfidardo.

L’evento, curato dalla professoressa Amneris Ulderigi in collaborazione con Caterina Garofoli, mette in luce l’Arte Bella del maestro Carlo Iacomucci, come incisore e pittore. La presentazione inaugurale sarà della curatrice Amneris Ulderigi con la partecipazione delle Persone libro-Associazione Culturale DonnediCarta.

La mostra rimarrà aperta sino al 29 febbraio, con orario dal lunedì al venerdì 8.30-13/ 14.30-19.30, sabato 9-13/15.30-19.30.

Carlo Iacomucci, artista tra i più rappresentativi delle Marche, maceratese d’adozione, è nato a Urbino dove ha frequentato la Scuola del Libro, di grande tradizione e prestigio.

Il maestro Iacomucci, illustre incisore e pittore, è uno degli otto “Marchigiani dell’anno” 2014 e nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera ha ottenuto tantissimi riconoscimenti nazionali e internazionali, fra i quali: l’onorificenza di Cavaliere al merito artistico e culturale conferitagli nel 2011 e nel 2017 quella di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, con decreto del Presidente della Repubblica. Ha partecipato a tante mostre importanti, da ricordare la 54^ Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (Padiglione Italia per Regioni) a cura di Vittorio Sgarbi e la Biennale Arte Contemporanea “Premio Marche 2018” al Forte Malatesta di Ascoli Piceno.

(44)

LEAVE YOUR COMMENT