Home Attualità Caldarola, consegnate ai cittadini le ultime 35 casette

Caldarola, consegnate ai cittadini le ultime 35 casette

Caldarola, consegnate ai cittadini le ultime 35 casette
37
0

Consegnate le ultime 35 casette previste a Caldarola con una cerimonia presenziata dal Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, dal Commissario Straordinario per la ricostruzione Paola De Micheli, dal Capo dipartimento della Protezione Civile Angelo Borroni e dal Sindaco di Caldarola Luca Maria Giuseppetti. E’ poi seguita la riunione della Cabina di Regia per la ricostruzione, dove sono state illustrate le prossime proposte normative che saranno presentate al futuro Governo.

“Un momento importante per la comunità di Caldarola”, ha dichiarato il Sindaco Giuseppetti, “perché con queste ultime casette rientrano tutti i cittadini che ne avevano fatto richiesta, riavvicinandosi quindi al loro Comune di origine, ne restano fuori ancora 400 purtroppo, però stiamo facendo di tutto per riportare la comunità di Caldarola alla vivacità e alla capacità organizzativa pre-terremoto. Mancano ancora tantissime cose, ma almeno possiamo dire che tutti hanno una casa in cui rientrare in questa fase. La ricostruzione si farà, anche se con tempi molto lunghi da come si stanno prospettando gli iter burocratici, però l’importante era ripristinare il senso di comunità. Mi auguro che a differenza di quanto fatto nel ‘97 si riesca una volta per tutte ad adeguare il sottosuolo di Caldarola, in modo particolare mi riferisco al sistema fognante che in alcuni punti del centro storico risale addirittura al 500.”

La riunione della Cabina di Regia per la ricostruzione. Sopra, la consegna delle chiavi.

“Una giornata importante – ha sottolineato anche il presidente della Regione Marche Ceriscioli – perché con le casette di Caldarola superiamo le 1500 Sae consegnate. E’ il 22esimo comune delle Marche che completa la realizzazione delle soluzioni abitative. Ne rimangono altri quattro che concluderanno a breve i lavori. Come in tutte le occasioni quando si consegnano le casette la comunità si ritrova con la possibilità di guardare avanti con fiducia e riteniamo che come soluzioni di passaggio sono di qualità. Fare le casette in 78 aree diverse per restituire ad ognuno una abitazione vicino al luogo dove ha sempre vissuto, è stata una scelta molto importante. Ora passiamo alla fase successiva: restituire la propria casa a tutti quanti”.

Subito dopo la consegna si è svolta la Cabina di Regia anche con i Governatori di Lazio, Umbria e Abruzzo dove sono stati affrontati tempi di importante rilevanza da presentare poi ai gruppi parlamentari, come la sicurezza nelle migliaia di cantieri, le procedure per fare le gare e poi i testi delle norme da proporre al nuovo Governo come ad esempio le casette “abusive”, la proroga della busta pesante e il nuovo modello della zona franca urbana 2019.

(37)

LEAVE YOUR COMMENT