Home Attualità Casette consegnate a Muccia, Sarnano e Caldarola. Ora sono 1180

Casette consegnate a Muccia, Sarnano e Caldarola. Ora sono 1180

Casette consegnate a Muccia, Sarnano e Caldarola. Ora sono 1180
151
0

Consegnate altre casette ai terremotati della provincia di Macerata: 25 a Muccia in contrada Varano, 12 a Sarnano che completano l’area Morelli, 28 a Caldarola. Ad oggi la Regione Marche ha consegnato complessivamente 1180 Sae (soluzioni abitative in emergenza) e le operazioni si considerano concluse in 17 Comuni.

Nei primi due comuni, alla cerimonia erano presenti il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, l’assessore alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti e i sindaci Mario Baroni e Franco Ceregioli.

A Muccia le autorità hanno sottolineato che vi è stato un grande lavoro di squadra con una attenta urbanizzazione che ha prodotto nell’area ampi spazi tra una casetta e l’altra e dove saranno realizzati dei giardini. Si è evidenziato anche che la ricostruzione è accompagnata dalla sicurezza dei luoghi in cui torna a vivere la comunità con la propria identità. Infatti, proprio sul tema sicurezza per la prima volta nella gestione dei terremoti 140 milioni di euro verranno utilizzati per il dissesto geologico.

Nel Comune di Muccia devono ancora essere consegnate due sotto aree che saranno in completamento per metà marzo con la realizzazione di altre Sae.

Il sindaco di Muccia Mario Baroni. Sopra, l’inaugurazione a Sarnano, da sx: Franco Ceregioli, Luca Ceriscioli, Angelo Borrelli, Angelo Sciapichetti

A Sarnano, si è completa la consegna con le ultime 12 casette. Presente anche il Capo dipartimento nazionale protezione civile, Angelo Borrelli, che nel ringraziare tutte le istituzioni e le ditte che hanno contribuito alla realizzazione delle Sae, ha espresso riconoscenza ai cittadini che hanno atteso con pazienza questo giorno di consegna chiavi.

A Caldarola le chiavi delle 28 Sae sono state consegnate ai cittadini dalla vicesindaco Debora Speziani, in assenza del sindaco Luca Maria Giuseppetti invitato dal Comune di Cento al famoso carnevale che si svolge nella città ferrarese. Cento ha sostenuto molte iniziative di solidarietà a favore di Caldarola, tra le quali la donazione di moduli scolastici e strumenti musicali per gli studenti.

Sae a Caldarola

(151)

LEAVE YOUR COMMENT