Home Sport Ancona Matelica, solo un punto (2-2) con la Viterbese degli ex

Ancona Matelica, solo un punto (2-2) con la Viterbese degli ex

Ancona Matelica, solo un punto (2-2) con la Viterbese degli ex
68
0

L’Ancona Matelica sciupa una buona occasione in casa della Viterbese, ultima in classifica, nell’anticipo della 12a giornata della serie C.

Con il pareggio 2-2 la classifica comunque si muove (ora 20 punti) dopo le due sconfitte a Reggio Emilia e in casa con la Fermana.

In vantaggio 2-1 a metà secondo tempo, i biancorossi sono stati raggiunti dall’ex Volpicelli da poco entrato, autore di una delle sue caratteristiche punizioni che spesso avevano dato gioia ai tifosi del Matelica lo scorso campionato.

I ragazzi di Gianluca Colavitto non sono riusciti a prendere il controllo della partita, che è stata anche ricca di emozioni ma assolutamente alla loro portata.

La Viterbese di mister Giuseppe Raffaele, che schierava oltre Volpicelli gli altri ex Calcagni e Fracassini, sarà ancora avversaria dell’Ancona Matelica già mercoledì prossimo in Coppa Italia (Stadio Del Conero, ore 15)

I gialloblu sono reduci dallo stop di Lucca, dopo la bella affermazione casalinga sul Siena. Nonostante le ambizioni iniziali ha finora solo 7 punti all’attivo.

Assente per squalifica il centrocampista Urso, espulso per doppio giallo, il tecnico puntava sull’esperienza in difesa di capitan D’Ambrosio e dell’ex Serie B Martinelli, con Van Der Velden a comporre il pacchetto arretrato. In attacco la coppia Volpe e Murillo.

Biancorossi senza Ruani e gli squalificati Gasperi e Moretti, di nuovo in campo dal primo minuto capitan Papa, Di Renzo sulla fascia e Faggioli nel tridente offensivo con Rolfini e Del Sole, mentre Sereni partiva dalla panchina.

ancona matelica

La partita

Inizio equilibrato ma al 12′ il primo vero affondo dei padroni di casa vede  Volpe, innescato in area da Fracassini, controllare bene la palla e in diagonale portare in vantaggio la Viterbese.

Ci pensa Iannone al 21′ a rimettere le cose a posto, parte da metà campo sulla sinistra, si accentra fino ai 20 metri e di destro infila il potente tiro dell’1-1.

ancona matelica

L’Ancona Matelica sale di tono, con buone occasioni per Rolfini e Faggioli, ma è Foglia che svirgola un’ottima opportunità.

Nella ripresa, al 4′ Del Sole sigla il suo primo gol in maglia biancorossa e porta in vantaggio i suoi, trovando spazio in area e da posizione angolatissima battere forte sotto la traversa.

Immediata reazione della Viterbese, con Avella pronto a dire di no a Murillo, che ci riprova poco dopo ma a lato.

Dentro Bianconi, Noce e Farabegoli per gli ospiti al quarto d’ora del secondo tempo, mentre per i laziali entrano Adopo e Volpicelli.

Al 73′ proprio l’ex Volpicelli ha la sua occasione con una punizione quasi sulla lunetta dell’area, tiro forte e preciso che trova barriera e portiere piazzati piuttosto male, 2-2.

ancona matelica
Emilio Volpicelli

Alla mezzora la partita è stata interrotta per permettere i soccorsi a un tifoso biancorosso colto da malore sugli spalti. Dopo che ha ripreso i sensi è stato portato in ospedale, dove non sarebbe in pericolo di vita. Il pubblico lo ha salutato con un grande applauso.

Concessi 8 minuti di recupero, in un finale che non ha risparmiato occasioni e anche un rigore reclamato dalla Viterbese per un tiro di Volpicelli fermato in area da un braccio di Di Renzo, ma l’arbitro non ha ravvisato il fallo.

ancona matelica
Ferdinando Del Sole

SERIE C GIRONE B 12a GIORNATA

VITERBESE – ANCONA MATELICA 2-2

VITERBESE (3-5-2): 77 Bisogno; 13 D’Ambrosio, 3 Martinelli, 44 Van Der Velden (38′ st 27 Marengo); 2 Fracassini, 23 Foglia (13′ st 8 Adopo), 14 Errico, 19 Calcagni (21′ st 7 Volpicelli), 88 Megelaitis; 11 Murillo, 18 Volpe (38′ st 9 Capanni). A disposizione: 1 Daga, 12 Chicarella, 10 Simonelli, 17 Pavlev, 20 Ricchi, 24 Zanon, 32 Tassi, 66 Alberico. Allenatore Giuseppe Raffaele.
ANCONA MATELICA (4-3-3): 22 Avella; 14 Tofanari (15′ st 33 Noce), 25 Masetti (7′ st 16 Farabegoli), 6 Iotti, 3 Di Renzo; 23 D’Eramo, 27 Papa (15′ st 5 Bianconi), 4 Iannoni; 21 Del Sole (38′ st 8 Delcarro), 18 Faggioli, 9 Rolfini. A disposizione: 12 Vitali, 10 Sereni, 15 Sabattini, 20 Vrioni, 28 Maurizii. Allenatore: Gianluca Colavitto.
ARBITRO: Gianluca Grasso di Ariano Irpino.
ASSISTENTI: Nicoló Moroni di Treviglio e Giuseppe Lipari di Brescia.
QUARTO UOMO: Valentina Finzi di Foligno.
RETI: 12′ pt Volpe, 20′ pt Iannoni, 4′ st Del Sole, 28′ st Volpicelli.
NOTE: spettatori totali 399 (di cui 111 ospiti); locali in divisa gialloblù, pantaloncini e calzettoni gialli e portiere bianco; ospiti in divisa azzurra, pantaloncini e calzettoni azzurri e portiere rosso; espulso un dirigente per proteste dalla panchina locale; ammoniti D’Ambrosio, Iotti, Di Renzo, Calcagni, Faggioli, Foglia e Murilo; corner 9-3; recupero 0′ pt, 8′.

(68)

LEAVE YOUR COMMENT