Home Top news San Severino Marche da visitare, lo propone il Touring Club

San Severino Marche da visitare, lo propone il Touring Club

San Severino Marche da visitare, lo propone il Touring Club
42
0

La Città di San Severino Marche per il Touring Club Italiano è l’archetipo di un’immagine collettiva del centro Italia.

“Difficile trovare tanta ricchezza culturale condensata in un abitato così raccolto: una piazza centrale dalle piacevoli simmetrie ellittiche, simbolo del potere comunale, e una concattedrale più recente in dialogo con il primo Duomo che sorveglia l’abitato dalla cima di un colle”, è il giudizio riportato nella rubrica Itinerari e Weekend del sito www.touringclub.it, proponendo un viaggio nella Marca Maceratese in occasione della mostra a Macerata dedicata a un maestro del primo Rinascimento, “Carlo Crivelli | Le relazioni meravigliose”.

L’esposizione nei Musei di Palazzo Buonaccorsi a Macerata prevede anche un percorso crivellesco che coinvolge altri luoghi della provincia dove si trovano opere permanenti dell’artista, del fratello Vittore e di vari allievi.

san severino marche
San Severino Marche, la Pinacoteca. Nella foto in alto: Castello al Monte.

Nell’itinerario, una visita a San Severino Marche viene suggerita dal TCI “non solo per scoprire le opere conservate tra la Pinacoteca Civica e il Museo dell’Arte Recuperata ma anche per la storia, i teatri e le antiche tradizioni che qui convivono in armonia”.

Il lungo reportage firmato da Alberto Amedeo Calderoni celebra, insieme alla mostra (aperta fino al prossimo 12 febbraio), gli “itinerari meravigliosi” di cui San Severino Marche fa parte.

Significativa la chiusura del giornalista: “Ricollegandosi al gioco di parole suggerito da “Carlo Crivelli | Le relazioni meravigliose”, è difficile che quella tra il viaggiatore e le Marche diventi una relazione pericolosa. Forse l’unico pericolo potrebbe essere quello di non voler tornare più a casa. E non sarebbe nemmeno una cattiva idea”.

(42)

LEAVE YOUR COMMENT