Home Economia Regione Marche, Bando Cinema per le produzioni audiovisive  

Regione Marche, Bando Cinema per le produzioni audiovisive  

Regione Marche, Bando Cinema per le produzioni audiovisive   
12
0

La Regione Marche ha approvato il Bando Cinema per il sostegno delle produzioni audiovisive 2022/2023, un settore produttivo e redditizio che rilancia l’immagine del territorio e funge da moltiplicatore di investimenti.

Le risorse destinate alla misura ammontano a 250.000 euro. Si tratta di una prima tranche a favore del settore del cinema e dell’audiovisivo in attesa dei 16 milioni di fondi europei, richiesta che quintuplica le risorse fino ad oggi a disposizione del settore.

Il bando ha l’obiettivo di ampliare gli orizzonti del cinema marchigiano e sostenere la filiera e i professionisti che operano nell’industria cineaudiovisiva. Un impulso quindi all’esercizio cinematografico e la circuitazione del cinema di qualità e alla promozione della cultura cinematografica. Il bando pone inoltre attenzione alla crescita professionale delle giovani generazioni, alla parità di genere e all’applicazione di modelli di sostenibilità ambientale sul set.

Per l’attuazione del sostegno, la Regione Marche si avvale della collaborazione della Fondazione Marche Cultura, in qualità di soggetto in house providing regionale, attraverso il suo servizio tecnico competente per il settore cineaudiovisivo Marche Film Commission.

Sono ammessi progetti realizzati prevalentemente nel territorio marchigiano, presentati da imprese, associazioni e ditte individuali con codice Ateco nel settore cinematografico e audiovisivo.

Tra i temi, quelli legati alla storia e cultura regionale e possono avere destinazione cinematografica, televisiva o web. Sono finanziabili le opere audiovisive con le seguenti caratteristiche: lungometraggio di durata superiore a 52 minuti; cortometraggio di durata inferiore o uguale a 52 minuti; documentario di qualsiasi durata. Ciascuna tipologia di opera può essere realizzata, sia parzialmente sia integralmente, in animazione. Le opere presentate potranno essere ispirate a idee originali o tratte da testi già editi, possono anche riguardare fatti realmente accaduti o storie di finzione o attinenti la storia delle Marche, personalità o personaggi illustri nati o vissuti nelle Marche.

Il periodo di riferimento per lo svolgimento del progetto può partire dal 1 gennaio 2022 e dovrà essere ultimato entro dicembre 2023.

La domanda di contributo, con annessa documentazione, dovrà pervenire entro venerdì 16 settembre p.v. alla Regione Marche – Dipartimento Sviluppo Economico – Settore Beni e Attività Culturali – Via Gentile da Fabriano, n. 9 – 60125 Ancona, esclusivamente tramite posta PEC al seguente indirizzo: regione.marche.funzionebac@emarche.it, riportando come oggetto dell’invio: ‘L.R. n. 7/2009 – DGR n. 495/2022. Bando Cinema per il sostegno delle produzioni audiovisive 2022/2023 – Domanda di contributo’.

(12)

LEAVE YOUR COMMENT