Home Spettacolo Recanati, concerto del pianista Lorenzo Di Bella con il Trio Gigli

Recanati, concerto del pianista Lorenzo Di Bella con il Trio Gigli

Recanati, concerto del pianista Lorenzo Di Bella con il Trio Gigli
128
0

Domenica 28 aprile a Recanati, ore 18 presso l’Auditorium del Centro Mondiale della Poesia, penultimo appuntamento delle Serate Musicali con Lorenzo Di Bella, pianista marchigiano di fama internazionale.

In programma sono previsti cinque studi di Fryderyk Chopin che elevarono questa forma musicale da esercizi puramente tecnici a grandi capolavori artistici. A seguire il celebre Quartetto in Mi bemolle Maggiore op.47 di Robert Schumann, con la partecipazione del Trio Gigli formato da Luca Mengoni al violino, Vincenzo Pierluca alla viola e Federico Perpich al violoncello, un’opera dove il pianoforte ha un ruolo di primo piano, quasi di solista.
Nel secondo tempo, il pianista chiuderà con la monumentale Kreisleriana op.16, sempre di Robert Schumann, una delle opere più care al compositore tedesco ispirate alle omonime novelle di Hoffmann.

Il Trio Gigli

Il pianista civitanovese Lorenzo Di Bella si è aggiudicato nel 2005 il primo premio e medaglia d’oro al concorso pianistico Horowitz di Kiev. Per meriti artistici nel 2006 gli è stato consegnato in Quirinale dall’ex Presidente Ciampi il Premio Sinopoli, nel 1995 si è aggiudicato il “Premio Venezia”, il più importante concorso nazionale. Grande successo hanno riscosso le sue esibizioni al Festival dei Due Mondi di Spoleto, al Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro Olimpico di Vicenza, al Teatro delle Muse di Ancona, Sala Michelangeli di Bolzano, Montreal (Maison Symphonique), al Festival Liszt di Utrecht, all’ ETH di Zurigo, Festival Chopin di Marianske Lazne, a Lugano, Amburgo, Berlino, Praga, Cracovia, Sarajevo, Ottawa, Denver(CIPA), Pechino, Shanghai (Oriental Center), Wuhan, Xi’han, alla Società dei Concerti di Milano e all’Auditorium “Parco della Musica” di Roma con l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia.

Lorenzo Di Bella

Ha eseguito nel 2013 l’integrale degli Etudes-Tableaux di Rachmaninov in due concerti, a Torino e Milano, all’interno della settima edizione del Festival MiTo-Settembre Musica.

La sua attività concertistica lo ha portato in italiane ed estere con orchestre importanti: Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra Sinfonica di San Remo, Orchestra Nazionale di O’Porto, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Orchestra Sinfonica di Pesaro, Orchestra Sinfonica Nazionale dell’Ucraina, Orchestra Sinfonica di Nancy, Südwestdeutsche Philarmonie, Orchestra Sinfonica Villingen-Schwenningen, New World Philarmonic, Moravian Philarmonic Orchestra, West Bohemia Orchestra, Podkarpacka Symphony Orchestra e Philarmonisches Kammerorchester Berlin. Ha collaborato con numerosi direttori tra cui James Conlon, Kirill Karabits, Vassylis Christopoulos, Reinhard Seehafer, Jorge Iwer, Zbinĕk Müller, Vladimir Sirenko, Michael Maciaszczyk, Michel Brousseau, David Crescenzi, Francesco Lanzillotta, Luigi Piovano.

Dal 2016 è docente di pianoforte principale presso il conservatorio “G.Braga” di Teramo e direttore artistico dell’Accademia Pianistica delle Marche di Recanati dove ogni anno organizza masterclasses con pianisti e didatti di fama internazionale.

E’ ideatore e direttore artistico della stagione concertistica CIVITANOVA CLASSICA Piano Festival, del “Mugellini Festival” di Potenza Picena e del Concorso Pianistico “La Palma d’Oro” di San Benedetto del Tronto.

(128)

LEAVE YOUR COMMENT