Home Spettacolo Presentati i Concerti di Appassionata. Al Lauro Rossi giovani talenti internazionali

Presentati i Concerti di Appassionata. Al Lauro Rossi giovani talenti internazionali

Presentati i Concerti di Appassionata. Al Lauro Rossi giovani talenti internazionali
137
0

Gli artisti che animeranno la stagione 2016-2017 dei Concerti di Appassionata a Macerata sono vincitori di prestigiosi concorsi a livello internazionale, astri nascenti della musica classica e cameristica mondiale.

Undici serate firmate dall’associazione Appassionata, tutte al Lauro Rossi, a partire da venerdì 21 ottobre fino a mercoledì 19 aprile, presentate in conferenza stampa.

“Il teatro e la musica non possono pensare di prescindere dal rapporto con tutto quello che li circonda”, ha sottolineato Daniela Gasparrini, presidente di Appassionata, “in quest’ottica lavoriamo per consolidare e ampliare i rapporti con istituzioni e sostenitori, nella convinzione che risultati importanti possano essere raggiunti solo con il lavoro di squadra”.

“Appassionata sta facendo un grande lavoro perché anche questo genere musicale sia di tutti”, ha affermato Stefania Monteverde, assessore alla Cultura del Comune di Macerata, e ha aggiunto: “La stagione 2016-2017 è il modo più adatto per raccontare una cultura che guarda al rinnovamento. Proprio per il lavoro fatto in questi anni con i ragazzi e il territorio, Appassionata ha ottenuto un incremento del pubblico giovane che svela un desiderio di conoscenza. Il Comune contribuisce perché si tratta di investire sulle nuove generazioni e la loro crescita culturale”.

Come ha spiegato David Taglioni, direttore artistico di Appassionata, “quest’anno sul palco del Teatro Lauro Rossi portiamo lo straordinario talento di Anna Tifu, Narek Haknazaryan e Seong-Jin Cho, fra gli altri. Insieme a musicisti affermati come il Trio di Parma, puntiamo su giovani artisti premiati con riconoscimenti di assoluto prestigio come il Primo Premio al Concorso Chopin di Varsavia e la Medaglia d’oro al Concorso Tchaikovsky a Mosca. Quest’anno è Appassionata di talenti“.

app1
Sergio Benedetti, David Taglioni, Daniela Gasparrini, Stefania Monteverde, Andrea Gallo, Andrea Trettaccone

Nel primo appuntamento del 21 ottobre, Alessandro Moccia, primo violino dell’Orchestra degli Champs-Élyseés di Parigi, guiderà il Colibrì Ensemble di Pescara, una nuova compagine orchestrale italiana composta da 34 elementi che presenteranno un programma spiccatamente classico, due sinfonie di Mozart e Beethoven e il concerto per violino di Haydn. Alla conferenza stampa di presentazione era presente Andrea Gallo, direttore artistico del Colibrì Ensemble.

Il pianoforte è presente in cartellone con quattro straordinari appuntamenti solistici: il 3 novembre arriverà a Macerata la cinese Sa Chen. Considerata una delle pianiste più carismatiche della sua generazione, ha vinto il Primo Premio al China International Piano Competition nel 1994 ottenendo riconoscimenti alla Leeds Piano Competition, alla International Chopin Piano Competition di Varsavia e alla Van Cliburn International Piano Competition.

Il 13 dicembre è la volta del russo Pavel Kolesnikov: Honens Prize Laureate nel 2012, è stato definito “poeta della tastiera” dal Guardian nel 2015 e fa parte dei BBC Radio 3 New Generation Artists.

Il 2 marzo salirà sul palco del Lauro Rossi Ottavia Maria Maceratini, conterranea che sta facendo una brillante carriera in Germania e che rappresenta per Appassionata la conferma dell’attenzione alle eccellenze del territorio.

Il percorso al pianoforte si chiuderà con il coreano Seong-Jin Cho, il 19 aprile: nato a Seoul (Corea del Sud) nel 1994, si è aggiudicato l’anno scorso il Primo Premio al 17° Concorso Pianistico Internazionale a Varsavia, il concorso per pianoforte più prestigioso al mondo, un premio che in passato è andato a Maurizio Pollini (1960) e Krystian Zimerman (1975).

Il 14 novembre, la violinista Anna Tifu vincitrice nel 2007 del Concorso Internazionale George Enescu di Bucarest. Considerata una delle migliori interpreti della sua generazione, si esibisce al Lauro Rossi in duo con un pianista d’eccezione, Alexander Romanovsky, vincitore nel 2013 del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni.

Il 1° dicembre per il quartetto d’archi, che è la massima espressione della musica da camera, l’emergente e raffinatissimo Quartetto Fauves, vincitore del Premio Radio Classica Concorso Classic Talent Scout nel 2015, suonerà pagine inedite del repertorio italiano antico insieme alla più conosciuta Morte e la Fanciulla di Schubert.  

A gennaio i Concerti di Appassionata saranno sotto il segno di Marche Concerti, la rete regionale di musica classica e contemporanea sottoscritta lo scorso anno – alla presenza dell’assessore regionale alla cultura Moreno Pieroni – fra Appassionata, la Società della Musica ‘Guido Michelli’ di Ancona e l’Ente Concerti Pesaro.

“Due gli appuntamenti in cartellone”, ha spiegato Andrea Trettaccone, consigliere di Appassionata: “Il 12 gennaio il Trio di Parma, celebre esempio di affiatamento e dedizione al repertorio, fedele alla nobile tradizione della musica da camera italiana. Il 27 gennaio in scena Le Imperdonabili, progetto ideato da Guido Barbieri, con musiche di Silvia Colasanti, e realizzato a Macerata con il patrocinio della Prefettura di Macerata e il sostegno dell’Anmig per rendere omaggio al giorno della memoria”.

Il 16 febbraio, per la famiglia degli strumenti a fiato, pagine di musica francese del Novecento verranno eseguite dall’Ensemble Apodiformes Wind and Piano.

Il 18 marzo sul palco Narek Haknazaryan, violoncellista armeno, astro nascente del concertismo internazionale e Medaglia d’oro al Concorso Internazionale Tchaikovsky di Mosca nel 2011, in duo con la pianista Oxana Shevchenko che coinvolgeranno gli spettatori del Lauro Rossi nelle affascinanti atmosfere delle melodie armene.

La stagione 2016-2017 dei Concerti di Appassionata è realizzata grazie al contributo del Comune di Macerata, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e della Regione Marche.

Partner storico di Appassionata è la Società Civile dello Sferisterio – Eredi Cento Consorti, partner istituzionali sono l’Università degli studi Macerata, l’Istituto Confucio-Unimc, l’Accademia di Belle Arti di Macerata e la Fondazione CARIMA.

Il progetto dedicato alla giornata della memoria è realizzato con il patrocinio della Prefettura di Macerata e il sostegno dell’Anmig (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra).

Main sponsor della stagione sono Menghi Shoes, Mosca srl e APM.  Il costo dei biglietti rimane invariato rispetto alla passata stagione, dai 20 ai 5 euro, come pure le agevolazioni per scuole, Università e Accademia di Belle Arti.

Da quest’anno i soci Appassionata ricevono gratuitamente la Marche Concerti Card per acquistare a prezzo ridotto i biglietti per i concerti che rientrano nella convenzione sottoscritta dalle tre associazioni.

Confermata la proposta alle scuole di ogni ordine e grado di sottoscrivere una convenzione che consenta a studenti e loro accompagnatori, personale docente, PTA di assistere ai concerti pagando un biglietto speciale.

“Proponiamo alle scuole di Macerata”, ha spiegato Sergio Benedetti, consigliere di Appassionata, Fuori dal Pentagramma, la serie di appuntamenti al Lauro Rossi riservati agli studenti: potranno così incontrare gli artisti nelle mattine di 14 novembre, 16 febbraio e 2 marzo. L’esperienza dello scorso anno ha dimostrato come l’interazione diretta sia uno stimolo fondamentale alla scoperta della musica classica e cameristica, generi poco popolari fra i teenagers”.

Una possibilità in più per gli studenti fino ai 18 anni, sottolinea l’assessore Monteverde, è quella di andare a teatro acquistando i biglietti grazie al bonus di 500€ che hanno a disposizione.

Oltre agli 11 concerti, al Teatro Lauro Rossi sono previste iniziative per gli studenti in collaborazione con l’Università di Macerata, l’Istituto Confucio e l’Accademia di Belle Arti, come pure appuntamenti pomeridiani di approfondimento aperti al pubblico.

Per tutte le informazioni e gli aggiornamenti www.comune.macerata.it, www.appassionataonline.it e le pagine Facebook del Comune di Macerata e dell’Associazione musicale Appassionata.

(137)

LEAVE YOUR COMMENT