Home Attualità Polizia di Stato, Family day per il Patrono San Michele Arcangelo

Polizia di Stato, Family day per il Patrono San Michele Arcangelo

Polizia di Stato, Family day per il Patrono San Michele Arcangelo
44
0

La Polizia di Stato ha celebrato il suo Patrono San Michele Arcangelo nella giornata di mercoledì 29 settembre.

La ricorrenza rappresenta una festa per tutti gli appartenenti alla Polizia e per i loro familiari, che in questa occasione sono soliti ritrovarsi insieme in modo conviviale.

A Macerata, presenti i rappresentati dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato), è stata celebrata una messa presso la Chiesa di San Giorgio officiata dal Vescovo di Nazzareno Marconi.

Polizia di Stato
La cerimonia alla Chiesa di San Giorgio. Nella foto in alto: il Questore Vincenzo Trombadore e dirigenti della Polizia di Stato

Alla celebrazione, con il Questore di Macerata Vincenzo Trombadore, hanno partecipato le massime Autorità militari e civili della provincia, i funzionari e il personale della Questura, del Commissariato P.S. di Civitanova Marche e delle Sezioni Polizia Stradale e Polizia Postale di Macerata.

Presenti anche i familiari dei caduti in servizio Isp.C. Gianluca Angelozzi, Ass.C. Leonardo Caucci e i due appuntati Marino Sbarbati e Michele Idone, per i quali il Questore ha espresso parole di riconoscenza e di vicinanza in memoria del loro estremo sacrificio.

Nel suo intervento al termine della cerimonia, il Questore Vincenzo Trombadore  ha ringraziato tutto il personale della Polizia di Stato e delle altre Forze dell’ordine, nonché i rappresentanti delle Amministrazioni Pubbliche presenti in Chiesa, chiamati in questi mesi a un maggior impegno nella lotta all’illegalità.

Polizia di Stato

Nel pomeriggio, alla Caserma “Pasquale Paola” si è tenuto il “Family day”, un incontro tra il personale della Polizia di Stato e i propri familiari nei luoghi e negli ambienti lavorativi.

In tutta Italia oggi si sono aperte le porte delle questure, degli uffici e dei commissariati dove i poliziotti svolgono ogni giorno il proprio lavoro al servizio dei cittadini.

Per dare questa opportunità ogni questura ha messo in atto iniziative per invitare il pubblico a visitare le strutture della Polizia organizzando momenti di divertimento e di educazione alla legalità.

La Questura di Macerata per l’occasione ha dato la possibilità di effettuare anche una visita al poligono di tiro e di salire a bordo delle “volanti”.

Polizia di Stato

Inoltre, si sono svolte dimostrazioni di unità cinofile e del nucleo artificieri per mostrare l’abilità dei cani e l’importanza del loro supporto a numerose attività di polizia.

In particolare è stato illustrato come vengono addestrati i cani antidroga e quali strumenti sono utilizzati per disinnescare un ordigno esplosivo.

All’interno della Caserma “Pasquale Paola” erano schierati anche mezzi della Polizia Stradale e allestiti stand della Polizia Scientifica e dalla Polizia Postale, dove sono state mostrate le più moderne attrezzature attualmente utilizzate per le indagini.

Nel corso del “Family day” il Questore ha consegnato delle medaglie al personale posto in quiescenza quest’anno: Sostituto Commissario Coordinatore Romeo Renis, Sovrintendente Capo Coordinatore Gerardo Rizzo e Sovrintendente Capo Annarita Priori.

(44)

LEAVE YOUR COMMENT