Home Turismo Osimo, auto d’epoca per il Memorial “Fausto e Paolo Pasquini”

Osimo, auto d’epoca per il Memorial “Fausto e Paolo Pasquini”

Osimo, auto d’epoca per il Memorial “Fausto e Paolo Pasquini”
190
0

Domenica 2 giugno, Festa della Repubblica, per gli appassionati osimani di auto d’epoca è anche una data particolare. Si ricorda un personaggio come Fausto Pasquini, appassionato e competente nel motorismo, dalla coinvolgente simpatia. Insieme al figlio Paolo, scomparso pochi anni dopo il padre, viene ricordato a Osimo con una manifestazione che richiama amici da tutta la regione.

E’ la 5^ edizione del Memorial “Fausto e Paolo Pasquini”, organizzato dall’Associazione Culturale San Sabino in collaborazione con la famiglia Pasquini. Il tradizionale ritrovo sarà in località San Sabino presso l’Istituto Grimani Buttari, dove dalle ore 9 ci saranno le iscrizioni, una colazione di benvenuto e la benedizione di equipaggi e vetture da parte del parroco della frazione.

Dall’Istituto la carovana di vetture d’epoca si muoverà alle ore 9,45 verso il centro di Osimo per un transito in Piazza del Comune e poi dirigersi in direzione Padiglione, Via di Filottrano e Montoro per raggiungere Villa Centofinestre, la meta principale della manifestazione.

La spettacolare residenza, al centro di un grandioso parco verde, risale ai primi del ‘700, quando fu edificata dai marchesi Accorretti, divenuta poi di proprietà dei conti Carradori. Lo stile neoclassico che la caratterizza, si esprime anche nei soffitti e nelle pareti decorate, di grande suggestione. Recentemente è stata recuperata con un accurato restauro curato dalla famiglia Rangoni Machiavelli ed è fruibile per cerimonie ed eventi.

Alla fine della visita alla villa gli equipaggi partecipanti si muoveranno verso Via Montepulciano a Filottrano dove ci sarà una sosta aperitivo. La sosta finale con il pranzo, il saluto ed il ringraziamento ai radunisti sarà invece alla Locanda Cantalupo in località Osterianuova.

Il 5° Memorial Fausto e Paolo Pasquini vedrà come sempre la numerosa partecipazione dei soci del club CAEM/Lodovico Scarfiotti, che è stata sempre l’associazione di riferimento di Fausto, protagonista e fondatore successivamente dell’Autoclub Luigi Fagioli di Osimo.

(190)

LEAVE YOUR COMMENT