Home Lifestyle Montefano, allo Spazio Ghergo premiazioni e mostre fotografiche

Montefano, allo Spazio Ghergo premiazioni e mostre fotografiche

Montefano, allo Spazio Ghergo premiazioni e mostre fotografiche
88
0

Sabato 22 aprile alle ore 17,30 si svolgerà a Montefano la premiazione del miglior portfolio presentato durante le giornate della seconda edizione del Premio di fotografia Arturo Ghergo (25 e 26 marzo scorso).

Fulvio Merlak e Massimo Mazzoli, in rappresentanza della Fiaf, hanno scelto tra tutti coloro che hanno presentato le loro opere, il portfolio di Rolando Paoletti, che saranno esposte durante la premiazione e poi fino al 1° maggio, all’interno della mostra dedicata ai vincitori del Premio Ghergo 2017, ovvero Maurizio Galimberti e Alessandro Scattolini.

Alessandro Scattolini_1

Lo Spazio Ghergo in piazza Bracaccini, sede della premiazione e delle esposizioni, offre un tuffo nella storia della fotografia italiana di firme amate e imitate in tutto il mondo. Oltre alle opere di Maurizio Galimberti e Alessandro Scattolini, vincitori di quest’anno, i visitatori avranno la possibilità di immergersi nell’affascinante mondo della fotografia d’autore.

Sono 20 le opere permanenti del celebre Arturo Ghergo, il “fotografo delle dive”, con ritratti dedicati a grandi nomi del cinema e dell’alta società dell’epoca, come Alida Valli, Sophia Loren, Marella Caracciolo Agnelli, Valentina Cortese e Massimo Girotti. Dalla collezione della prima edizione del Premio Ghergo sono presenti una fotografia di Ferdinando Scianna, fotoreporter e ideatore delle campagne di Dolce e Gabbana negli anni ’80, e due di Federico Sorrentino, giovane talento per la fashion photography.Arturo Ghergo _1

Esposte 5 fotografie di Galimberti, noto capofila della scuola sperimentalista italiana e famoso per i suoi “mosaici fotografici” fatti con la polaroid, tecnica che gli è valsa il riconoscimento internazionale e la possibilità di ritrarre personaggi del calibro di George Clooney, Johnny Depp, Catherine Zeta-Jones.

Uno dei mosaici disponibili nella mostra è dedicato a Sabrina Colle, modella e attrice, compagna di Vittorio Sgarbi: la coppia era insieme durante la cerimonia di premiazione di fine marzo, e Galimberti ha immortalato Sabrina “live” sul palco. Alessandro Scattolini, premiato come giovane talento, racconta invece in una ventina di scatti il suo viaggio in Siberia, alla ricerca di una società isolata e dai tratti arcaici.

Stili, epoche e soggetti immortalati tutti diversi fra loro, che hanno però in comune un enorme talento e la passione per un mondo che di giorno in giorno attrae e affascina sempre più profani dell’obbiettivo.

La mostra ospitata allo Spazio Ghergo di Montefano è aperta al pubblico il sabato e i prefestivi dalle 18 alle 20, la domenica e i festivi dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 20. Terminerà il 16 luglio.

(88)

LEAVE YOUR COMMENT