Home Sport Maceratese recupera con il Modena, Giunti ha tutta la rosa a disposizione

Maceratese recupera con il Modena, Giunti ha tutta la rosa a disposizione

Maceratese recupera con il Modena, Giunti ha tutta la rosa a disposizione
94
0

Mercoledì 8 febbraio, inizio ore 14.30, la Maceratese recupera all’Helvia Recina l’incontro non disputato della 22ª giornata con il Modena. Occasione immediata per riprendersi dall’insuccesso casalingo con il Padova. Federico Giunti comunque non drammatizza.

“La sconfitta con il Padova è stata meno amara per la concomitanza dei risultati delle avversarie che non hanno accorciato molto nei nostri confronti. Però ci sono elementi che possono far accomunare la partita di domani con quella di domenica scorsa, anche se il divario tecnico fra le due formazioni è sensibile”.

Come prevede il recupero, molto importante, con gli emiliani?

“L’aggressività, la disposizione in campo e la voglia di seguire i dettami del nuovo mister Ezio Capuano caratterizzano da qualche tempo il Modena – continua nell’analisi Giunti -. Dobbiamo reggere l’urto sul piano dell’aggressività e del pressing all’infinito. Dovremo giocare sul loro stesso livello. Non dobbiamo sbagliare partita sul piano dell’aggressività. Se riusciremo a tamponarli, sono convinto che abbiamo gli uomini per poter prevalere”.

Federico Giunti
Federico Giunti

Da non ripetere, però, l’approccio alla gara fatto vedere con il Padova…

“Certamente, non abbiamo fatto malissimo contro i veneti, ma non abbiamo iniziato con la giusta verve. Ci è mancata un po’ di personalità perché loro non ci hanno fatto ragionare. Non so quanti siano stati i meriti del Padova o i demeriti nostri. Comunque, dopo il rigore loro ce n’era uno a nostro favore ancora più solare che l’arbitro non ha punito. Rivedendo le immagini l’ho notato chiaramente. Il mani di Cappelletti, se sanzionato, avrebbe potuto portare ad un altro tipo di gara. Però, aldilà delle chiacchiere da… bar, il risultato con il Padova è ormai archiviato. Gli episodi non hanno girato a nostro favore e ne prendiamo atto. Ma pensiamo al Modena”.

Quale sarà il controllato speciale fra i gialloblù?

“Il Modena fa del collettivo l’arma migliore, ma attenzione a Giorico davanti alla difesa e a Diop, il terminale offensivo di struttura arrivato da poco. Può darci fastidio sulla profondità. Il Modena tenterà di farci giocar male e indurci all’errore. Dovremo essere lucidi in fase di impostazione. Penso che abbiamo capito che possiamo giocarcela con chiunque e che non possiamo attendere ulteriormente la vittoria in casa. Se la spuntassimo con il Modena scaveremmo un bel solco tra noi e loro…”.

Fisicamente tutti a posto?

“Sì. Ho tutti a disposizione ma cambierò qualche pedina rispetto all’ultima gara. Quello che mi interessa è avere la convinzione che siamo forti e che ce la possiamo fare”.

I convocati per il recupero con il Modena:

1)Moscatelli, 2)Gremizzi, 3)Broli, 4)Bondioli, 5)Marchetti, 6)Gattari, 7)De Grazia, 8)Quadri (Cap), 9)Colombi, 10)Turchetta, 11)Petrilli, 13)Marco Massei, 14)Ventola, 15)Allegretti, 16)Palmieri, 19)Malaccari, 20)Mestre, 21) Bangoura, 22)Forte, 23)Franchini, 24)Perna, 30)Ingretolli, 31)Sabato.

(94)

LEAVE YOUR COMMENT