Home Cultura Macerata, Seri Editore presenta la prima pubblicazione

Macerata, Seri Editore presenta la prima pubblicazione

Macerata, Seri Editore presenta la prima pubblicazione
58
0

Venerdì 8 giugno, ore 18.15 alla Sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti di Macerata, la nuova casa editrice Seri Editore presenta la sua prima pubblicazione. Il volume Poesia di strada 1998 – 2017 è un’antologia di 96 poeti tra vincitori e finalisti dell’omonimo premio, che da vent’anni richiama le voci di rilievo nazionale della poesia italiana contemporanea, come Maria Grazia Calandrone, Fabio Franzin e Marco Giovenale, solo per citarne alcuni.

Poesia di strada 1998-2017” si presenterà anche come un libro d’arte visiva che contiene una sezione iconografica con opere su tela di 38 artisti internazionali, in quello che è il concetto chiave del premio e della sua antologia: l’ibridazione fra le arti.

Sarà l’occasione per presentare la nuova casa editrice voluta, pensata e ideata da Alessandro Seri. Una nuova impresa culturale che nasce con la volontà di portare nel mondo dell’editoria sete di conoscenza e indagine del presente attraverso tre collane dedicate ad affondi di poesia, orientamento critico e prosa tout court.

Il libro presentato da Seri Editore. Nella foto in alto, Alessandro Seri

La Seri Editore per promuovere e far conoscere la sua linea editoriale utilizzerà dei simboli: la piuma, in omaggio alla levità di un antico strumento per la poesia; la bussola, da sempre congegno principe di una felice consapevolezza per la saggistica; la clessidra a indicare la lunga progressione di sabbie che avvolgono il presente e scandiscono il respiro della narrativa.

Ora più che mai, secondo l’editore, è indispensabile dotarsi di un passo nuovo per ridefinire l’identità e la cultura di un territorio, bisogna intraprendere una nuova metaforica ricerca di un Gradale utopistico ma necessario. I tipi della Seri Editore intendono accompagnare i lettori in quest’universo di idee, emblemi e racconti utilizzando ogni prospettiva possibile.

(58)

LEAVE YOUR COMMENT