Home Sport Lube, con l’arrivo del centrale Larizza completata la rosa 2020/21

Lube, con l’arrivo del centrale Larizza completata la rosa 2020/21

Lube, con l’arrivo del centrale Larizza completata la rosa 2020/21
4
0

La Cucine Lube Civitanova ha praticamente definito la rosa dei 14 atleti per la prossima stagione 2020-2021. Questi i biancorossi che tenteranno di riprendere la cavalcata verso i successi nazionali e internazionali compromessa dall’emergenza sanitaria: il reparto dei centrali è composto da Robertlandy Simon, Enrico Diamantini, Simone Anzani e Jacopo Larizza; in cabina di regia ci saranno Luciano De Cecco e Marco Falaschi; schiacciatori Osmany Juantorena, Yoandy Leal, Jiri Kovar e Marlon Yant; opposti Kamil Rychlicki e Jan Hadrava, liberi Fabio Balaso e Andrea Marchisio.

L’ultimo tassello è il giovane centrale marchigiano Jacopo Larizza, per il quale è arrivato il momento del salto di qualità, tornando in pianta stabile e in prima squadra nel club dove è cresciuto.

“Che dire se non che sono felicissimo di entrare a far parte di una squadra come la Cucine Lube Civitanova – ha detto Jacopo Larizza dopo aver firmato l’accordo –. Per me è il coronamento di un sogno, visto che ho fatto tutto il percorso nel settore giovanile biancorosso per poi tornare a vestire la maglia della Cucine Lube, stavolta in prima squadra. Saluto tutti i tifosi, conosco bene il calore che si respira all’Eurosuole Forum, e do l’appuntamento a tutti il prima possibile al palasport per una stagione che si prospetta ricca di impegni su tanti fronti per noi”.

Lube
Jacopo Larizza

Jacopo Larizza vestirà dunque nuovamente il biancorosso. Il centrale marchigiano, di proprietà del Club cuciniero, classe 1998 per 204 centimetri d’altezza, viene da una stagione vissuta in prestito nel campionato di serie A2 con la maglia di Santa Croce. Per Larizza si tratta di un vero e proprio ritorno a casa. E’, infatti, un prodotto del vivaio Lube, dove ha militato fino al 2017, disputando oltre ai campionati giovanili anche il campionato di serie B con la maglia della Paoloni Appignano (per lui anche alcune presenze in panchina in prima squadra nel 2016-2017). Dal 2017 al 2019 il lancio in serie A, con la prime due esperienze in A2 con la GoldenPlast Potenza Picena (società che giocava le gare interne proprio all’Eurosuole Forum di Civitanova), prima dell’annata a Santa Croce che ha messo in luce ancora di più le qualità del neo centrale biancorosso.

(4)

LEAVE YOUR COMMENT