Home Attualità Le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana
30
0

Si è svolta al Teatro Lauro Rossi di Macerata la cerimonia di consegna delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (OMRI) concesse dal Capo dello Stato a residenti in comuni della provincia di Macerata.

La consegna è stata presieduta dal Prefetto di Macerata Flavio Ferdani, unitamente ai sindaci del territorio e ai rappresentanti delle Istituzioni.

Protagonisti dei riconoscimenti sono stati numerosi appartenenti alle Forze dell’Ordine (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza). Con loro anche un dipendente civile dei Vigili del Fuoco e un dipendente di un’importante azienda del territorio maceratese.

La cerimonia si è aperta con l’Inno Nazionale, cantato dal tenore Alessandro Pucci, accompagnato dal pianista Giulio Camaiti.

Il Prefetto Ferdani nel suo intervento ha espresso ringraziamenti al Sindaco di Macerata, agli altri sindaci intervenuti e alle istituzioni presenti, formulando inoltre il proprio apprezzamento agli insigniti e ai loro familiari per l’importante riconoscimento.

consegna onorificenze
Il collegamento con Giovanni Legnini. Nella foto in alto: il Prefetto Flavio Ferdani con i premiati

Da Roma si è collegato il Commissario Straordinario di Governo per la Ricostruzione Giovanni Legnini.

Il Commissario ha ricordato le ultime due importanti ordinanze commissariali adottate in agosto, che permetteranno di avviare in tempi rapidi i consistenti lavori di ristrutturazione degli immobili del centro storico del Capoluogo danneggiati dal sisma che ospitano la Prefettura, la Questura, la direzione scolastica provinciale e parti dell’Università di Macerata.

Il Prefetto Flavio Ferdani e il Rettore UniMC Francesco Adornato hanno pertanto voluto rendere omaggio al Commissario Straordinario, considerando l’importante lavoro portato avanti e l’attenzione prestata al territorio, con la consegna a Giovanni Legnini di un attestato di stima e riconoscimento su pergamena, con il doppio logo della Prefettura e dell’Università di Macerata, quale gesto simbolico di vicinanza e gratitudine.

Nell’occasione il Prefetto ha avuto modo di condividere con il Commissario Straordinario l’importanza della leale collaborazione tra i diversi livelli istituzionali di Governo sul territorio.

E’ una coesione determinante per la ripartenza, soprattutto in una fase così delicata per il futuro di Macerata e dell’intera provincia, sia sotto il profilo della ricostruzione che della ripresa socio-economica.

Ha chiuso la cerimonia l’Inno Europeo cantato in italiano dal tenore Alessandro Pucci.

Questi i premiati OMRI (Ufficiali e Cavalieri) in ordine di consegna: Walter Fava, Tenente Colonnello dei Carabinieri (Cavaliere); Mauro Dari, Brigadiere Capo dei Carabinieri (Cavaliere); Giuseppina Pinna, Polizia di Stato (Cavaliere); Luigino Primiceri, dipendente civile Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco (Cavaliere); Enea Severini, Commissario della Polizia di Stato (Cavaliere); Francesco di Mauro, Appuntato della Guardia di Finanza (Ufficiale); Fabio Gervasi Frascarelli, Polizia di Stato (Ufficiale); Cristiano Rapacci, Appuntato Scelto dei Carabinieri(Ufficiale); Alessandro Coppari, dipendente ditta privata della provincia di Macerata (Cavaliere); Roberto delle Foglie, Luogotenente della Guardia di Finanza (Cavaliere); Leonardo Pani, Maresciallo Capo dei Carabinieri (Cavaliere); Davide Bibini, Maresciallo della Guardia di Finanza (Cavaliere); Mauro Conti, Brigadiere Capo dei Carabinieri (Cavaliere); Simone Fazzari, Appuntato Scelto dei Carabinieri (Cavaliere); Sergio Palmeri, Appuntato Scelto dei Carabinieri (Cavaliere); Luca Cimarosa, Luogotenente della Guardia di Finanza (Ufficiale).

(30)

LEAVE YOUR COMMENT