Home Attualità Finanza all’Hotel House, blitz contro l’immigrazione clandestina

Finanza all’Hotel House, blitz contro l’immigrazione clandestina

Finanza all’Hotel House, blitz contro l’immigrazione clandestina
51
0

Blitz dei finanzieri di Porto Recanati all’Hotel House per un’operazione contro l’immigrazione clandestina. Individuati quattro pakistani privi del permesso di soggiorno, trovate sostanze stupefacenti e banconote false, sei le persone denunciate.

Nell’ambito dell’attività investigativa orientata alla lotta contro l’immigrazione clandestina, particolare attenzione è stata mirata alle aree interne ed esterne del noto complesso dell’Hotel House, dove veniva predisposta una serie di controlli.

Durante uno di questi, è stato individuato un cittadino di origine pakistane, trovato in possesso di sostanze stupefacenti. Nella perquisizione della sua abitazione venivano poi identificati altri quattro cittadini pakistani, risultati privi di permesso di soggiorno, e un cittadino marocchino.

Per uno di loro, già tratto in arresto alcuni mesi fa dagli stessi finanzieri di Porto Recanati, è stata riscontrata anche l’inosservanza del divieto di dimora disposta dal GIP di Macerata.

Durante la perquisizione è stato rinvenuto altro stupefacente occultato in diversi ripostigli.

Complessivamente, sono stati sequestrati circa 40 grammi tra eroina e sostanza da taglio, un bilancino di precisione e banconote per 660 euro, di cui tre da 50 e una da 20 euro risultate false.

(51)

LEAVE YOUR COMMENT