Home Attualità Festeggiato a Macerata l’anniversario della Finanza

Festeggiato a Macerata l’anniversario della Finanza

Festeggiato a Macerata l’anniversario della Finanza
400
0

Festeggiato a Macerata, alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose della provincia, il 242° anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza.

La cerimonia ha avuto inizio con la resa degli onori al Colonnello Amedeo Gravina, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Macerata, che ha passato in rassegna un Picchetto in armi, i Labari delle Sezioni ANFI e una rappresentanza di militari in servizio.

Quindi è proseguita con l’Alza Bandiera, la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, del Ministro delle Finanze e dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale.

fin8

Il Colonnello Amedeo Gravina, nella sua allocuzione, ha ringraziato le Fiamme Gialle maceratesi per la preziosa e complessa attività Istituzionale svolta, dal contrasto all’evasione e all’elusione fiscale, agli interventi in materia di tutela della spesa pubblica, alle indagini in tutti i settori che evidenziano fenomeni di criminalità economico-finanziaria, nonché al concorso al mantenimento dell’Ordine e della Sicurezza pubblica.

Durante la cerimonia, sono stati consegnati gli encomi concessi nell’ultimo anno a finanzieri che si sono particolarmente distinti nell’attività di servizio.

Il Colonnello Amedeo Gravina
Il Colonnello Amedeo Gravina

Il Colonnello Amedeo Gravina, nel ribadire i prioritari obiettivi perseguiti dal Corpo, a tutela dell’economia legale e delle imprese rispettose delle regole, ha fornito una breve sintesi del bilancio dell’attività svolta nei primi 5 mesi dalle Fiamme Gialle maceratesi.

Risultati raccolti nel contrasto alle truffe sui fondi pubblici e all’illegalità nella pubblica amministrazione; nella lotta alle frodi fiscali e all’economia sommersa; contro la criminalità organizzata e quella economico-finanziaria; con interventi e sequestri per contraffazione e pirateria audiovisiva e informatica; nel contrasto al gioco d’azzardo; nella lotta ai traffici di droga, merci di contrabbando, valuta falsa e immigrazione clandestina.

Questi gli encomi, i cui brevetti sono stati consegnati dal Vicario del Prefetto Rosalia Mazza, dal Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Colonnello Stefano Di Iulio, dal Procuratore della Repubblica Giovanni Giorgio, dal Sindaco di Macerata Romano Carancini e dal Questore Giancarlo Pallini.

fin7

Encomio Solenne: Luogotenente Diego Crovace, Maresciallo Aiutante Davide Rotondo, Capitano Diana Campanella, Luogotenente Domenico Gentile, Maresciallo Aiutante Vittorio Creti.

Encomio Semplice: Ten. Col. Gianluca Ferraro, Capitano  Valerio Pica, Tenente Salvatore Della Corte, Luogotenente Giannangelo Palumbo, Maresciallo Capo Vito Apollaro, Vice Brigadiere Sandro Menichelli, Luogotenente Paolo Barbato, Maresciallo Capo Emilio Cesareo, Maresciallo Aiutante Giovanni Nicodemo, Maresciallo Capo Fausto Siciliano, Luogotenente Danilo Zazzetta, Brigadiere Paolo Foglia, Maresciallo Capo Giancarlo Monteleone, Luogotenente Luciano Giacò, Luogotenente Guido Sereno, Vice Brigadiere Felice Marinelli, Vice Brigadiere Donato Scarnera, Appuntato Scelto Pietro Nucci.

fin5

fin6

fin3

(400)

LEAVE YOUR COMMENT