Home Sport Emozioni a grappoli tra CF Maceratese e Ancona Respect
  Previous Video Aurora Treia - Corridonia, pari e tante occasioni al "Capponi"
  Next Video CBF Balducci HR Macerata, Busto Arsizio battuta al tie-break

Emozioni a grappoli tra CF Maceratese e Ancona Respect

45
0

CF Maceratese e Ancona Respect hanno dato vita ad un incontro giocato senza esclusione di colpi.

Il match valevole per la tredicesima giornata del Campionato di Eccellenza femminile si è chiuso sul punteggio di 3-3.

La Maceratese cambia poco rispetto all’ultima partita casalinga giocata con la Recanatese. Le anconetane si presentano con la formazione tipo per cercare riscatto dopo lo stop arrivato giovedì contro la Polisportiva Mandolesi.

Il Match inizia subito a ritmo alto, dopo soli venti secondi Stollavagli viene lanciata a rete e libera una conclusione che si infrange di poco sul fondo. Risponde al 3′ Irhoudane ma la palla si perde sull’esterno della rete.

Le locali spingono e passano in vantaggio al 9′: Salvucci inventa un assist di tacco per Stollavagli che scatta sul filo del fuorigioco e deposita alle spalle di Paccusse. 

Il vantaggio delle padrone di casa dura solo pochi minuti: al 17′, Lisica approfitta di una dormita delle centrali difensive avversarie e con un rasoterra supera Ranalli per il momentaneo 1-1.

L’Ancona riesce a ribaltare il punteggio al 34′ grazie ad una sfortunata autorete di Creti che con un retropassaggio mette fuori causa il proprio portiere. 

Il tris delle ospiti arriva sul calare della prima frazione di gara. Mbachukwu fa partire un cross insidioso e sulla respinta si fa trovare pronta Lisica che sigla la sua doppietta personale.

La ripresa si apre a ritmo lento con la Maceratese che fatica a trovare varchi liberi nell’area anconetana.

La formazione dorica può chiudere i conti al 62′ ma il tiro a giro di Irhoudane finisce di poco alto sopra la traversa.

Dal possibile colpo del ko si passa all’episodio che riapre l’incontro: al 64′ Fermani pesca Salvucci libera in area che scarica un bolide diretto in fondo alla rete.

La compagine locale completa la rimonta al 67′ grazie al secondo sigillo di Stollavagli che finalizza l’assist perfetto di Silvestrini.

Nel finale il gioco si fa più spezzettato, le due squadre abbassano il ritmo a causa della stanchezza e non vengono registrate azioni pericolose da ambo i lati.

La Maceratese sale a quota 16 punti in classifica e porta a casa il quinto risultato utile consecutivo. L’Ancona Respect sorride a metà ma torna dalla trasferta odierna con tante certezze e molti spunti utili dai quali ripartire subito.

Cristiano Lambertucci

l’esultanza di Sofia Lisica

CF MACERATESE – ANCONA RESPECT 3-3

CF MACERATESE: Ranalli, Picchio (48′ Marangoni), Ruffini (53′ Silvestrini), Crispini, Fodali, Tedeschi, Creti, Stollavagli, Fermani, Trombacci, Salvucci. A disposizione: Giustozzi, Tarulli, Di Blasio, Carducci.

 

l’esultanza di Sofia Stollavagli

ANCONA RESPECT: Paccusse, Mekkaoui F, Radi, Mekkaoui Y, Mazzieri, Lisica S, Antonucci, Nefzi, Prosperi, Irhoudane (87′ Cimarelli), Mbachukwu. A dispozione: Abram, Lisica I, Nowak, Roibu. Allenatore: Abram.

MARCATORI: Stollavagli 9′, 67′, Lisica S 17′, 48′, Creti (AG) 34′, Salvucci 63′.

ARBITRO: Vallesi (Sezione di Macerata).

NOTE: ammonite Stollavagli, Salvucci, Lisica S, Irhoudane, recuperi 7′-6′, presenti oltre 80 spettatori al “Della Vittoria”

 

 

 

(45)

LEAVE YOUR COMMENT