Home Sport Coni, gli eventi sportivi nelle Marche alla Bit di Milano

Coni, gli eventi sportivi nelle Marche alla Bit di Milano

Coni, gli eventi sportivi nelle Marche alla Bit di Milano
13
0

Il Coni Marche torna per il terzo anno consecutivo alla Bit di Milano. Il Comitato regionale presenta all’appuntamento fieristico, tra i più importanti del settore turistico, i grandi eventi sportivi nazionali ed internazionali che si svolgeranno sul territorio marchigiano.

«Voglio esprimere il mio ringraziamento – afferma il presidente del Comitato regionale, Fabio Luna – alla Regione Marche, che anche quest’anno ha voluto il CONI Marche ospite alla Bit, condividendo quella che è da sempre una nostra convinzione e cioè che nelle Marche lo sport è turismo. Niente come lo sport è in grado di essere un’opportunità di sviluppo delle attività turistiche della regione e, di conseguenza, motore di crescita economica».

Il calendario sportivo 2018 si presenta per le Marche, ancor più degli anni precedenti, fitto di manifestazioni internazionali e nazionali che faranno da richiamo per centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo, tra atleti, accompagnatori, tecnici, addetti ai lavori e spettatori. Tra manifestazioni di maggior rilievo, 43 eventi tra quelli di carattere nazionale ed internazionale. Molte conferme, numerose new entry per una regione che ha ormai consolidato il suo ruolo di perfetta location di eventi sportivi di alto livello, tanto per la qualità degli impianti quanto per le sue capacità organizzative e di accoglienza e ancora per la sua capacità di trasformare la permanenza per il periodo di gara in una vera vacanza.

Ad essere presentati dal presidente Luna, in particolare, i Campionati Italiani Assoluti e Campionati Italiani Master di Atletica Leggera (16-18 febbraio e 23-25 febbraio, Palaindoor, Ancona); la Tirreno-Adriatico – la corsa dei due mari (10-13 marzo da Foligno a San Benedetto del Tronto, toccando Colmurano, San Ginesio, Gualdo, Penna San Giovanni, Sarnano, Montelupone, Morrovalle, Porto Recanati, Osimo, Filottrano, Offagna, Jesi, Ostra, Fano, Porto d’Ascoli); Europa Cup Internazionale Laser/Vela (31 marzo-03 aprile, Ancona); FIG Rhythmic Gymnastics World Cup (13-15 aprile, Adriatic Arena di Pesaro); Maratona Internazionale ColleMar-athon (6 maggio, Barchi/Fano); Giro d’Italia di ciclismo (16-17 maggio 2018, Assisi/Osimo-Osimo/Imola); Campionato del mondo Compak Sporting – Tiro a Volo (23-26 agosto, Tavullia). Presentati dal CIP anche gli eventi sportivi paralimpici che si terranno in regione.

Dunque, un carnet ricco di appuntamenti che negli anni è diventato più che un’eccezionalità un’abitudine per il territorio. «A chi è del settore non stupirà un’agenda tanto densa di manifestazioni – ha detto il presidente del CONI, Fabio Luna . Infatti le Marche, da sempre, sono terra di sport. Non solo perché la regione ha dato, e continua a dare, i natali a grandi campioni, ma anche per la qualità dei suoi impianti e per la capacità organizzativa delle istituzioni e degli operatori sportivi locali. Senza dimenticare la vivacità del suo movimento sportivo di base, il livello più importante per raggiungere risultati di vertice, sia sui campi di gara sia nella dirigenza. Tutti aspetti che hanno reso le Marche, in più di un’occasione, protagoniste della scena sportiva internazionale. Un risultato costruito con lungimiranza ed impegno e che oggi rappresenta un valore anche in termini di turismo e sviluppo economico».

(Nella foto, il presidente Coni Marche Fabio Luna)

(13)

LEAVE YOUR COMMENT