Home Economia Confronto tra Regione e sindacati per lo sviluppo di Aerdorica

Confronto tra Regione e sindacati per lo sviluppo di Aerdorica

Confronto tra Regione e sindacati per lo sviluppo di Aerdorica
13
0

Un clima molto positivo e costruttivo ha contraddistinto l’incontro tra la Regione Marche e le organizzazioni sindacali sulle strategie e le opportunità di sviluppo di Aerdorica. A Palazzo Raffaello, il presidente Luca Ceriscioli, la vice presidente Anna Casini (assessore alle Infrastrutture) e l’assessore al Lavoro Loretta Bravi hanno ricevuto una delegazione sindacale di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, dopo la mobilitazione del 21 maggio scorso che ha avuto al centro il futuro delle maestranze occupate. Alla Regione i sindacati hanno chiesto, in particolare, un impegno per facilitare l’assorbimento degli esuberi previsti.

“L’incontro è stato molto utile – conferma Ceriscioli -. È servito per individuare i principali strumenti utili a raggiungere l’obiettivo condiviso di salvaguardare, il più possibile, i livelli occupazionali. Abbiamo affrontato diverse questioni e opportunità da percorrere, a partire da forme, condivise con il sindacato, di esternalizzazione, agli scivoli, al piano industriale della società che subentra, al ruolo che la Regione continuerà ad avere nella nuova società anche in termini di controllo, al tema delle prescrizioni della Commissione europea rispetto agli aiuti di Stato, agli strumenti degli ammortizzatori sociali che serviranno ad accompagnare questo processo. Abbiamo, in definitiva, sviscerato a 360 gradi opportunità e temi che diverranno, per noi, gli strumenti di lavarono dei prossimi incontri già previsti”.

Alla riunione ha partecipato anche il commissario giudiziario di Aerdorica, Camillo Catana.

(13)

LEAVE YOUR COMMENT