Home Cultura Civitanova Marche, a lezione di cultura e scrittura poetica

Civitanova Marche, a lezione di cultura e scrittura poetica

Civitanova Marche, a lezione di cultura e scrittura poetica
125
0

Riparte per il quarto anno a Civitanova Marche, domenica 26 novembre alle ore 17 nella Biblioteca comunale “Silvio Zavatti”, la Scuola di cultura e scrittura poetica “Sibilla Aleramo” diretta dal poeta Umberto Piersanti. La Giunta comunale ha intanto rinnovato il patrocinio per dare prosecuzione all’iniziativa.

La Scuola, che promuove e incentiva progetti volti a favorire la diffusione della cultura sotto ogni forma artistica, ha prodotto per un triennio incontri sulla conoscenza della poesia, la pratica diretta dei testi e la frequentazione di poeti e critici del panorama contemporaneo.

Le lezioni tenute da Piersanti sono a cadenza settimanale, la domenica pomeriggio, fino a maggio 2018, con ospiti di calibro nazionale una volta al mese. La scuola è aperta a tutti, conta una media di 40 iscritti, previo versamento di quota di iscrizione.

Gli incontri con ospiti saranno il 3 dicembre con Guido Garufi, il 21 gennaio con Loretto Rafanelli, il 18 febbraio con Tiziano Broggiato, l’11 marzo con Vivian Lamarque, il 15 aprile con Anna Maria Farabbi, il 6 maggio con Fabio Michieli.

Al Liceo Classico e alla scuola Media di Civitanova Alta sono stati attivati anche alcuni laboratori (il primo riguarda il Natale) e il 17 dicembre, al Caffè Cerolini di Civitanova Alta, saranno letti alcuni elaborati.

“Siamo davvero orgogliosi di avere un intellettuale come Piersanti a Civitanova – ha detto l’assessore alla Cultura Maika Gabellieri presentando il calendario – la nostra città vanta una illustre tradizione con Antonio Santori, Remo Pagnanelli, Guido Garufi e ora il Maestro Piersanti. L’Amministrazione supporta questa importante realtà nel tentativo di sviluppare un interesse intorno alla poesia, dare i giusti strumenti di lettura e scrittura e avviare un percorso di educazione alla poesia”.

 “La poesia è contemplazione, è una forma di preghiera – ha spiegato Umberto Piersanti – non racconta storie, ma immagini, percezioni. E’ un genere in difficoltà in tutta Europa, ma a Civitanova abbiamo invitato alcuni dei poeti italiani di spessore, anche marchigiani, e istituito un Premio importante. La poesia dà il senso dell’umano, occorre dare gli strumenti per saper scrivere, ma anche per saper leggere e sviluppare una sensibilità a questo genere di testi”.

Info: lascuoladipoesia@libero.it, segreteria al numero 3202530653 (Annie Seri).

(Nella foto: Umberto Piersanti, Maika Gabellieri, Annie Seri, Onorina Lorenzetti)

(125)

LEAVE YOUR COMMENT