Home Attualità Civitanova Marche, la celebrazione istituzionale del 25 aprile

Civitanova Marche, la celebrazione istituzionale del 25 aprile

Civitanova Marche, la celebrazione istituzionale del 25 aprile
114
0

Civitanova Marche celebra il 25 aprile, Festa della Liberazione, con un programma istituzionale, cui ha aderito l’ANPI.

Il via alle celebrazioni alle ore 10 di giovedì 25 aprile con la deposizione della corona d’alloro a Palazzo Sforza, poi alle 10.30 nella Città Alta, dove in viale della Rimembranza verrà deposta un’altra corona in ricordo dei morti di tutte le guerre.

A seguire Piazzale Italia e poi chiusura alle 11.15 nei giardini di piazza Gramsci dove sono previsti gli interventi del sindaco Fabrizio Ciarapica, del presidente del Consiglio Comunale Claudio Morresi e di Vito Carlo Mancini dell’ANPI.

“Una giornata di festa che spero trovi l’unione di tutti, al di là degli schieramenti politici – ha affermato il primo cittadino Fabrizio Ciarapica –. Una data quella di oggi, che va tenuta ferma nella nostra memoria. Perché da qui, dopo una lunga guerra, ma anche dopo anni di scontri civili, partì un lungo corso di libertà e di democrazia. Il nostro Paese non conosce guerre da molto tempo, esattamente da settantaquattro anni. Ma la libertà e la democrazia non possono essere considerati stati naturali e scontati: esse vanno alimentate da una costante, responsabile, e attiva partecipazione di tutti”.

“Una ricorrenza all’insegna della pacificazione – ha dichiarato il presidente del Consiglio Comunale Claudio Morresi – e che segna il punto di partenza dell’Italia democratica che è venuta dopo. Un concetto, questo, che va trasmesso soprattutto ai giovani, senza divisioni e lontano dalle ideologie. Noi adulti, per primi, dobbiamo dare l’esempio”.

(114)

LEAVE YOUR COMMENT