Home Top news Civitanova Marche, con GustaPorto riparte il turismo

Civitanova Marche, con GustaPorto riparte il turismo

Civitanova Marche, con GustaPorto riparte il turismo
83
0

Domenica a Civitanova Marche si è svolta l’ultima giornata di GustaPorto, prima iniziativa post Covid, che ha aperto il Grand Tour delle Marche di Tipicità ed Anci, nel segno di un turismo che pensa al futuro.

Vincente la formula, del tutto inedita, di questa edizione: farsi conoscere dal mondo grazie a contenuti digitali di alto livello e potenza diffusiva del web, realizzando le iniziative fisiche in tutta sicurezza, con i giusti distanziamenti, ma nei luoghi iconici che creano suggestioni.

“GustaPorto ha materializzato gli auspici del nuovo spot turistico di Civitanova Marche, che si intitola per l’appunto Risvegli – ha dichiarato Maika Gabellieri, Assessore comunale al Turismo e alla Crescita Culturale –. Una città di mare con tante attrattive, a volte inaspettate, sempre pronta a rinnovarsi ed in grado di offrire un’accoglienza che sorprende gli ospiti”.

civtanova marche
Una delle specialità di GustaPorto. Nella foto in alto: il sindaco Fabrizio Ciarapica e Maika Gabellieri

 

Nell’area dei Moletti sono stati protagonisti gli chef civitanovesi, ospitati dall’associazione Marchigianamente nella “Venere Nera”, vera e propria astronave mobile del cibo. Proposte innovative di piatti tradizionali e pescato locale, rimodulati per poter essere gustati comodamente passeggiando nel porto: Li furbi co l’abbiti di Sandwich Time; La Cozza Vanitosa di Mescola Eat; drink & mix e la Pinsa con “alici del porto” a cura di Vela Verde. Ospite d’onore, l’ostrica dell’Adriatico, allevata dalla civitanovese Bi.Vi. Autentiche squisitezze accostate ai vini civitanovesi di Fontezoppa ed alle tradizionali bibite marchigiane di Paoletti.

Di grande suggestione la passeggiata guidata nei Moletti ed al porto colorato, live in Facebook e realizzata con la direzione artistica dal “dream team” delle performance culturali civitanovesi: Vanessa Spernanzoni con Contemporanea 2.0, il maestro Alfredo Sorichetti con Civitanova all’Opera e Giulio Vesprini per Vedo a Colori.

civitanova marche
Cantante ai Moletti

“Alla ricerca di Sibilla Aleramo, sulle note musicali del mare” per scoprire storia e attività dei moletti, immergendosi nelle atmosfere fronte-mare e godere lo spettacolo del porto più colorato d’Italia. Il tutto con violini, cantante lirica, fisarmonica, recitazione e illuminazione d’ambiente al tramonto. Destinata dal vivo ad un pubblico selezionato di blogger, giornalisti ed agenzie viaggio, per mantenere i giusti distanziamenti, ma in diretta on line per tutti, sarà fruibile da qui in avanti sul sito www.gustaporto.it.

Allo Scalaggio Anconetani, visitabile anche nel prossimo weekend la mostra “Plastiglomeri i nuovi fossili”, a cura di Lavinia Bianchi, così come proseguono fino a domenica 14, negli esercizi della città, i menù e le proposte ricettive a tema.

Gran finale di GustaPorto il 18 giugno, con una performance in esclusiva per Civitanova Marche di Giancarlo Orsini, in collaborazione con Mediolanum e Mediolanum Private Banking.

“Plastiglomeri i nuovi fossili”

(83)

LEAVE YOUR COMMENT