Home Sport Ciclismo rosa, a Civitanova Marche premiate le migliori giovani

Ciclismo rosa, a Civitanova Marche premiate le migliori giovani

Ciclismo rosa, a Civitanova Marche premiate le migliori giovani
21
0

A Civitanova Marche premiate le protagoniste del ciclismo giovanile femminile, categorie esordienti e allieve, che hanno preso parte al Trofeo Rosa riferito alle gare disputate nelle regioni Marche, Toscana, Emilia Romagna, Abruzzo e Umbria.

La cerimonia si è svolta nella sede dell’associazione Fontespina 2000 con la partecipazione di numerosi ospiti, tra i quali l’assessore allo sport di Civitanova Marche Maika Gabellieri, l’assessore al commercio Pierpaolo Borroni, il vice presidente C.R. Toscana Maria Bruni, David Fabbri sempre del CR Toscana, Gaetano Cudrupi coordinatore del Trofeo Rosa, Lino Secchi presidente regionale FCI Marche, Marco Marinuk consigliere FCI Marche, Massimo Romanelli vice presidente vicario FCI Marche, Emanuele Senzacqua presidente della commissione giudici di gara FCI Marche, Stefano Vitellozzi e Galileo Mancini rispettivamente responsabile e componente della struttura tecnica regionale FCI Marche).

Per le Marche, le classifiche della scorsa stagione vedono alla ribalta Eleonora Ciabocco del Team Di Federico Pink, vincitrice della graduatoria donne allieve e dei GPM, e la sorpresa Sara Albanesi del Pedale Rossoblu Picenum, al secondo posto tra le esordienti. Il Team Di Federico Pink è secondo tra le società categoria allieve.

Eleonora Ciabocco e Sara Albanesi con gli assessori Pierpaolo Borroni e Maika Gabellieri

“Il ciclismo in rosa è un settore difficile – ha detto l’assessore Maika Gabellieri – e per questo va ancor più sostenuto. L’Amministrazione lo scorso anno ha organizzato un festival tutto dedicato alla bicicletta per intercettare sia i professionisti dello sport sia i semplici appassionati. Oggi siamo orgogliosi di premiare queste atlete che portano alto il nome della nostra Regione. Ci auguriamo che sempre più ragazze abbraccino il mondo del ciclismo, che ha una lunga e gloriosa tradizione a Civitanova”.

“Il Trofeo Rosa – sottolinea Lino Secchi – vuole diventare a tutti gli effetti un punto di riferimento del ciclismo giovanile femminile che significa promozione del movimento allargato anche alle altre regioni e alle realtà femminili nella prospettiva di suscitare maggior interesse. Da alcuni anni le Marche stanno proponendo il meglio a livello femminile non solo con le nostre atlete ma anche nell’organizzazione degli eventi sul territorio, su tutti la Giornata del Ciclismo Rosa a Osimo”.

Info classifiche: http://www.challangerosa.it/?page_id=1545

(21)

LEAVE YOUR COMMENT