Home Sport Aurora Treia: ai saluti il Responsabile Tecnico Francesco Giorgi

Aurora Treia: ai saluti il Responsabile Tecnico Francesco Giorgi

Aurora Treia: ai saluti il Responsabile Tecnico Francesco Giorgi
113
0

Si separano le strade tra il Responsabile Tecnico Francesco Giorgi e l’Aurora Treia.

La società sportiva biancorossa ha salutato Giorgi, attraverso i canali social ufficiali, ringraziandolo per l’impegno, la passione e la dedizione messa nel corso dei setti anni trascorsi insieme.

Francesco Giorgi ha voluto salutare l’Aurora con una lettera che riportiamo:

“Cara Aurora Treia,
termina la nostra avventura durata ben sette anni. È stato un periodo della mia vita bellissimo, ricco di soddisfazioni che mi hanno permesso di imparare molto.
Si, è vero, ho sessanta anni ma nella vita non si finisce mai di imparare cose nuove, fare esperienze e ampliare le conoscenze grazie all’aiuto di questa blasonata società sportiva.
Sono arrivato grazie all’allora presidente Francesco Compagnoni, nell’estate 2017, e ricevetti l’incarico di guidare i ragazzi della categoria Giovanissimi. Ho iniziato come allenatore per poi terminare come Responsabile Tecnico nel 2024.
Ho avuto la fortuna di conoscere tanti ragazzi, tanti tecnici e moltissimi dirigenti e genitori.
Fortunatamente ho avuto ottimi rapporti con tutti e proprio per questo voglio ringraziarvi dal primo all’ultimo.
Inizio da fantastici ragazzi, ora uomini, nati nell’anno 2004 che ho avuto il piacere di allenare sulla panchina dei Giovanissimi nelle stagioni 2017/2018 e 2018/2019. Con loro abbiamo raggiunto una semifinale del Campionato Provinciale.
Mi sento di ringraziare tutti i genitori dei ragazzi; tanto per fare alcuni nomi: Andrea Frascarelli, Roberto Salvatori, Michele Giustozzi, Silvio Marrocchi, Silvia e Gilberto Capradossi.
Un immenso grazie ai custodi Alfred Dodaj, Silvano Orazi, Sandro Moretti, Sandro Giustozzi, Luciano Chiacchiera, Aldo Gentiletti. Gli autisti Nazzareno Giannandrea e Manuel Lancioni, con tutti loro ho avuto sempre un rapporto di massima collaborazione e cordialità.
Grazie ai Mister e ai collaboratori che sono stati con me in tutti questi anni: Marco Moretti, Fabrizio Re, Leonardo Medei, Marco Marini, Massimo Appignanesi, Stefano Massi Gentiloni Silveri, Alfonso Piccinini, Paolo Prioglio, Graziano Platano, Gianni Valli, Antonello Romagnoli, Tania Verdolini, Benedetta Leonori, Sauro Cellocco, Francesco Tartari, Luca Acciarresi, Ivan Berozzi, Luigi Tedeschi, Lorenzo Salvatori, Edoardo Frascarelli, Mattia Draisci, Filippo Caracini, Francesco Marzi, Michele Clementini, Maria Panata, Andrea Capponi, Marco Staffolani, Riccardo Bevilacqua, Matteo Pulita e Matteo Zenobi. Spero di non aver dimenticato nessuno.
Mi scuso con loro se in questo ultimo periodo non sono riuscito ad essere presente a causa di problemi personali, li ringrazio tutti di cuore per la dedizione, l’impegno e la bravura dimostrata dentro e fuori dal campo.
Un ringraziamento anche a Giacomo Gentili e Rodolfo Micucci, rispettivamente Resp. Tecnico e Presidente della Treiese, per gli ottimi rapporti avuti e per la loro propensione a collaborare nel migliore dei modi al fine di permettere a tutti i ragazzi di potersi allenare e divertire nella maniera più sana possibile.
Grazie a Giordano Domizi, amico e Segretario insostituibile, onnipresente e puntuale, una figura che ha permesso a tutti noi di poter lavorare in tranquillità e spensieratezza sapendo che tutto era sotto il suo sguardo attento.
Grazie a Lorenzo Prosperi, Pierluigi Foglia, Paolo Prenna, dirigenti sempre presenti e attentissimi. Un ringraziamento a Pierpaolo Cappelletti per il prezioso supporto offerto alla nostra squadra.
Infine, ringrazio il Presidente Stefano Cegna, persona seria, appassionata e che mette tutta la sua passione per l’Aurora.
Spero di non aver dimenticato nessuno, ma se così fosse vi chiedo scusa umilmente.
Auguro all’Aurora Treia un futuro roseo e pieno di soddisfazioni“.

(113)

LEAVE YOUR COMMENT