Home Sport Ancona Matelica-Fermana, derby marchigiano al Del Conero

Ancona Matelica-Fermana, derby marchigiano al Del Conero

Ancona Matelica-Fermana, derby marchigiano al Del Conero
79
0

Derby marchigiano allo Stadio Del Conero, sabato 23 ottobre ore 17.30, tra Ancona Matelica e Fermana nell’undicesima giornata della serie C.

L’Ancona Matelica a Reggio Emilia è uscita sconfitta dallo scontro al vertice. La Reggiana capolista ha vinto 3-1, i biancorossi hanno resistito un’ora ai più quotati avversari ma poi hanno ceduto, complice anche l’espulsione di Moretti appena subentrato.

La squadra di Gianluca Colavitto ora è terza a 19 punti (sei vittorie, un pareggio, tre perse), sorpassata dal Cesena a 21 punti, mentre la Reggiana sale a 24. Finora, allo Stadio Del Conero l’Ancona Matelica ha vinto tutti i cinque incontri disputati.

La Fermana è nella parte bassa della classifica a quota 6 punti, frutto di una vittoria, tre pareggi e sei battute d’arresto. E’ reduce dal pari casalingo a reti inviolate con la Lucchese.

I gialloblu di Giancarlo Riolfo sono stati anche loro penalizzati da un’espulsione, quella di Corinus, nelle fase di maggior forcing per la conquista di tre importanti punti.

ancona matelica
Gianluca Colavitto

“Sarà prima di tutto un derby – ha dichiarato mister Gianluca Colavitto –, che come tale sfugge ad ogni pronostico. La Fermana è una signora squadra che annovera in organico giocatori esperti della categoria ed ha un tecnico preparato. Per noi sarà un test importante e tosto che dovremo approcciare con la giusta determinazione. Ho la fortuna di allenare un gruppo responsabile e con una grande autoconsapevolezza dei propri mezzi e dei propri limiti. Sicuramente chi scenderà in campo suderà la maglia e darà tutto quello che ha in corpo. Anche domani avremo dalla nostra parte l’entusiasmo e il calore dei nostri tifosi e vogliamo cercare in tutti i modi di dar loro una gioia”.

“Si percepisce l’attesa del derby – ha affermato mister Giancarlo Riolfo –, è la vigilia di una partita importante anche per la nostra classifica. Abbiamo qualche indisponibilità di formazione, dovuta ad acciacchi vari, ma andremo con lo spirito giusto e la voglia di batterci per uscire con più punti possibili. Nei recenti impegni tutti i ragazzi hanno risposto nel migliore dei modi, presenti e motivati. La squadra sta rispondendo in maniera positiva, ci siamo sempre battuti con onore. All’Ancona Matelica è ottimo il lavoro svolto dal direttore Micciola e dal tecnico Colavitto. Hanno preso giocatori magari di poco blasone ma assolutamente funzionali al progetto. Sono tutti elementi di gamba e ben assemblati. Dobbiamo comunque cercare di invertire la tendenza che ci vede sterili lontano da Fermo”.

ancona matelica
Giancarlo Riolfo

L’Ancona Matelica, indisponibile Ruani e squalificato Moretti, ha convocato i giocatori Avella, Bianconi, Canullo, D’Eramo, Del Sole, Delcarro, Di Renzo, Faggioli, Farabegoli, Gasperi, Iannoni, Iotti, Masetti, Maurizii, Noce, Papa, Rolfini, Sabattini, Sereni, Tofanari, Vitali, Vrioni.

I convocati della Fermana sono Ginestra, Moschin, Piarulli, Mordini, Scrosta, Pistolesi, Rodio, Alagna, Sperotto, Blondett, Grossi, Bugaro, Frediani, Capece, Mbaye, Graziano, Marini, Pannitteri, Marchi, Cognigni, Bolsius, Lovaglio, Rovaglia, Nepi.
Squalificato Corinus, non convocati Ajradinoski, Boateng, De Pascalis, Rossoni, Urbinati e Trezza.

(79)

LEAVE YOUR COMMENT