Home Sport Ancona-Maceratese 0-1, dopo 45 anni la Rata espugna il campo dorico

Ancona-Maceratese 0-1, dopo 45 anni la Rata espugna il campo dorico

Ancona-Maceratese 0-1, dopo 45 anni la Rata espugna il campo dorico
98
0

Battuta la Samb a domicilio per 1-0 con la firma di Allegretti dopo mezzo secolo, stavolta la Maceratese fa cadere l’Ancona di fronte al suo pubblico, a distanza di 45 anni dall’ultimo successo, con un rigore perfetto di capitan Alberto Quadri.

Per Federico Giunti, che si sta sempre più mettendo in evidenza come l’allenatore delle imprese, gioia e soddisfazione, perché la squadra  e il vascello biancorosso veleggia in una posizione in classifica decisamente più tranquilla. Mercoledì 8 febbraio, poi, occasione per allungare nel recupero dell’incontro casalingo con il Modena.

Lo schieramento

A sorpresa Giunti inserisce Allegretti al centro dell’attacco in luogo di Colombi. Davanti a Forte, come di consueto, linea difensiva composta dalla destra da Marchetti, Gattari, Perna e dal giovane Ventola. A centrocampo Malaccari e Franchini (De Grazia sconta il turno di squalifica) scortano il capitano, mentre Turchetta e Petrilli spalleggiano Allegretti nel pacchetto offensivo. L’Ancona è disposta con il 4-3-3 come la Maceratese.

Minuto di silenzio per le vittime di Rigopiano
Minuto di silenzio per le vittime di Rigopiano

Primo tempo

Al 4’ primo calcio d’angolo infruttuoso per l’Ancona. All’8’ Quadri imbecca in piena area Allegretti che, sull’uscita di Scuffia, non riesce a saltarlo in lob. Prima chiara occasione da rete per la Maceratese.

11’: Paolucci evita a sinistra la trappola del fuorigioco per operare un insidioso tiro-cross che Forte neutralizza a terra, rimanendo anche leggermente infortunato dopo un contatto con il compagno di squadra Gattari.

13’: Momentè si libera sulla destra dell’area dopo un’insistita azione offensiva dell’Ancona ma da ottima posizione spara alto. 14’: Allegretti tenta da limite, ma Scuffia è ben piazzato.

25’: secondo calcio d’angolo per l’Ancona, stavolta dalla sinistra, con palla liberata da Petrilli.

27’: Marchetti in discesa sull’out invoca il calcio di punizione a favore, poi commette fallo e si becca una salva di fischi dal pubblico dorico.Alla mezzora esatta Forgacs centra bene dalla sinistra ma Perna è invalicabile.

36’: primo angolo per la Rata, dalla sinistra, con fraseggio corto tra Quadri e Malaccari e traversone uscito nella traiettoria a rientrare. Fallo di fondo.

38’: punizione di Quadri dalla tre quarti senza esito; nell’azione successiva, sul fronte opposto, energica chiusura di Ventola. 40’: primo cartellino giallo del match ai danni di Gattari.

41’: Turchetta gigioneggia in area per poi mirare dalla destra al secondo palo. Ma Scuffia con un balzo felino ci arriva e devia.

43’: su angolo dalla destra di capitan Quadri due tentativi in girata dei bianchi maceratesi non sortiscono effetto. Il tempo si chiude con un’insidiosa conclusione dalla destra di Momentè che Forte blocca sicuro a terra. Partita fisica che non si sblocca.

an9

 

Secondo tempo

La frazione si apre con un calcio d’angolo per parte ma con il risultato che non si sblocca.

9’: sul cross profondo di Zampa, Forte anticipa un attaccante dorico e rimane leggermente contuso. Intanto i tifosi, in assenza di gol, si divertono con i fumogeni. 12’: al termine di un’insistita azione d’attacco della Rata, Turchetta pennella in area per Allegretti che però è indeciso se intervenire di testa o di piede e non coglie l’attimo.

17’: Turchetta, imbeccato da Quadri sulla destra, guizza nei sedici metri e serve in profondità, ma sia Allegretti che Malaccari non arrivano al ghiotto appuntamento.

19’: cartellino giallo per Allegretti.Poi l’Ancona si distende e, su un traversone profondo dalla sinistra, Perna colpisce sporca la palla sfiorando la propria porta.

21’: Palmieri per Petrilli. 25’: Frediani scatta in posizione regolare e fionda sull’esterno della rete, illudendo i tifosi locali.29’: l’ariete Del Sante rileva Paolucci.

33’: Allegretti dalla destra spedisce dalla parte opposta dove Turchetta controlla sul filo dell’offside, ma non riesce a trovare il tempo per concludere efficacemente a rete.

35’: Bariti per Frediani.37’: ammonito Zampa per fallo su Turchetta.

39’: calcio piazzato di Quadri che dalla destra si perde sul fondo senza che nessuno intervenga.

42’: Turchetta cerca di saltare Moi che commette fallo di mani: calcio di rigore. Quadri (44’), glaciale, dal dischetto non sbaglia, spiazzando Scuffia che poi viene ammonito per proteste.

Quadri realizza il rigore
Quadri realizza il rigore

46’: Bangoura per Turchetta e Ndiaye per Zampa.

47’: Broli per Allegretti.

Dopo 5’ di recupero la Rata sbanca il Del Conero con l’acuto di capitan Quadri dagli undici metri. Come aveva detto nell’intervista di metà settimana il vice capitano Gattari, alla Maceratese quest’anno contro l’Ancona dopo un pareggio in campionato ed una sconfitta in Coppa Italia mancava solo il risultato pieno. Arrivato!!! Dopo 45 anni di attesa… Dopo la Samb un altro tabu è caduto.

ANCONA-MACERATESE 0-1

ANCONA: 1 Scuffia, 4 Vitiello, 6 Kostadinovic, 7 Frediani (36’ st 15 Bariti), 10 Agyei, 16 Daffara, 17 Moi (Cap), 23 Momentè, 26 Zampa (46’ st 20 Ndiaye), 27 Forgacs, 18 Paolucci (29’ st 21 Del Sante) (A disp. 12 Anacoura, 2 Barilaro, 5 Gelonese, 8 Bambozzi, 25 Ascani, 28 Bartoli) All. Fabio Brini

MACERATESE: 22 Forte; 5 Marchetti, 6 Gattari, 24 Perna, 14 Ventola; 23 Franchini, 8 Quadri (Cap), 19 Malaccari; 10 Turchetta (46’ st 21 Bangoura); 11 Petrilli (21’ st 16 Palmieri), 15 Allegretti (47’ st 3 Broli) (A disp. 1 Moscatelli, 4 Bondioli, 9 Colombi, 13 Marco Massei, 20 Mestre, 30 Ingretolli) All. Federico Giunti

ARBITRO: Pierantonio Perotti di Legnano (assistenti Daniele Marche di Bologna e Alessio Saccenti di Modena)

RETE: 44’ st Quadri rig.

NOTE: prima del match è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime di Rigopiano; ammoniti Gattari, Allegretti, Zampa; angoli 4-3, rec. 1’+5’; spettatori 2.127, per un incasso di 14.882 euro.

RISULTATI 23a GIORNATA LEGA PRO GIRONE B

  • Albinoleffe-Forlì 1-1 // 36′ Guerriera (A), 79′ Tentoni (F)
  • Lumezzane-FeralpiSalò 0-1 // 43′ Surraco
  • Modena-Teramo 2-1 // 17′ Ilari (T), 52′ e 58′ Diop (M)
  • Sambenedettese-Gubbio 2-0 // 23′ Vallocchi (S), 77′ Mancuso (S)
  • Sudtirol-Bassano Virtus 1-1 // 61′ Furlan (S), 92′ Minesso (B)
  • Venezia-Parma 2-2 // 15′ Baraye (P), 18′ Nocciolini (P), 49′ Moreo (V), 87′ Geijo (V)
  • Ancona-Maceratese 0-1 // 90′ Quadri
  • Padova-Fano 3-0 // 36′ Neto, 56′ Altinier, 60′ Cappelletti
  • Pordenone-Mantova 0-0
  • Santarcangelo-Reggiana 0-2 // 43′ (rig.) Cesarini A., 74′ Rozzio

CLASSIFICA: Venezia 46 punti; Parma 43; Padova e Pordenone 42; Reggiana 40; Bassano V. 37; Gubbio, Sambenedettese e FeralpiSalò 35; Albinoleffe 30; Maceratese e Santarcangelo 27; Sudtirol 24; Forlì e Ancona 23; Lumezzane e Modena 22; Mantova 20; Teramo 19; Fano 16.

 

(98)

LEAVE YOUR COMMENT