Home Attualità A Civitanova Marche la nuova struttura di terapia intensiva

A Civitanova Marche la nuova struttura di terapia intensiva

A Civitanova Marche la nuova struttura di terapia intensiva
194
0

Si farà a Civitanova Marche la nuova struttura di terapia intensiva da 100 posti letto voluta dalla Regione Marche e per cui opera come consulente Guido Bertolaso. Lo ha annunciato il sindaco Fabrizio Ciarapica che aveva appena parlato al telefono con Bertolaso.

Il luogo individuato, messo a disposizione dal Comune, è quello della Fiera. Ciarapica è stato contattato anche dalla più stretta collaboratrice di Bertolaso, l’ingegnere Patrizia Arnosti, per discutere come allestire un intero reparto Covid con 100 posti letto di terapia intensiva a Civitanova Marche.

Dopo le ipotesi ad Ancona di utilizzare un traghetto o il Palaindoor, poi scartate, la scelta sembra quindi essere caduta sulla Fiera di Civitanova Marche (nella foto l’ingresso del padiglione).

“E’ l’unica struttura che permetterebbe, grazie anche alle sue caratteristiche e alla disposizione dei pozzetti tecnici per gli allacci dei servizi (luce, acqua, ecc…), di allestire nel giro di pochi giorni i 100 posti. A questo si affianca anche la posizione strategica viaria e infrastrutturale della nostra città”, ha dichiarato Ciarapica.

La situazione di grande emergenza causata dal veloce propagarsi del covid-19 impone di dare risposte immediate, anche perché potrebbe aggravarsi e trovare impreparate le contromisure nonostante gli sforzi che la sanità sta attuando in questi ultimi giorni.

Dopo un confronto anche con il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, Ciarapica si è preoccupato di garantire la salute dei concittadini.

“Ho ricevuto rassicurazioni e garanzie – ha detto il sindaco – sul fatto che l’area interessata non subirà cambiamenti e non ci saranno ricadute sul territorio circostante, essendo un reparto sigillato a pressione negativa all’interno del padiglione, in cui l’aria viene immessa e quella restituita all’ambiente sarà filtrata con dispositivi raffinatissimi e di ultima generazione. Ai collaboratori di Bertolaso abbiamo già fornito tutto il materiale tecnico della Fiera affinché da subito possano iniziare a lavorarci”.

Per la realizzazione della struttura, la Regione Marche invita a fare donazioni attraverso la fondazione indicata da Guido Bertolaso, CISOM-Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta, che seguirà direttamente i lavori dell’opera.

Queste le coordinate per le donazioni:

(194)

LEAVE YOUR COMMENT