Home Attualità Civitanova Marche, ordinanze su balneazione e prevenzione incendi

Civitanova Marche, ordinanze su balneazione e prevenzione incendi

Civitanova Marche, ordinanze su balneazione e prevenzione incendi
195
0

Il sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica ha emesso due ordinanze relative al divieto di balneazione nella zona del Fosso Caronte e alla prevenzione di incendi nei terreni attraversati dalla ferrovia.

A seguito dei prelievi effettuati dall’Arpam di Macerata, i controlli hanno registrato il superamento dei valori limite per il parametro Escherichia coli nel tratto di mare di Fosso Caronte, rendendo necessarie ulteriori analisi di approfondimento.

Il sindaco Ciarapica ha disposto il divieto di balneazione in direzione Fosso Caronte (dallo stabilimento Lido della Polizia alla spiaggia libera adiacente a nord dello stabilimento Santina) fino a quando i parametri non saranno rientrati nei limiti previsti.

Altro problema che si pone soprattutto nel periodo estivo, nel periodo di massimo caldo, la prevenzione degli incendi lungo le tratte ferroviarie che attraversano il territorio di Civitanova Marche (quella di collegamento nord-sud e quella che va verso l’interno). Pervenuta una specifica richiesta delle Ferrovie dello Stato, i proprietari dei fondi limitrofi la ferrovia devono osservare precise disposizioni. L’ordinanza del sindaco obbliga a tenere sgombri i terreni da covoni di grano, erbe secche e da ogni materia combustibile fino a 20 metri dal confine della ferrovia. Nel caso di terreno appena mietuto, si dovrà arare una fascia di almeno 5 metri, conservandola costantemente priva di seccume vegetale.

Contro l’ordinanza gli interessati potranno proporre ricorso entro 60 giorni al Tribunale Amministrativo della Regione Marche di Ancona ed entro 120 giorni al Presidente della Repubblica Italiana in Roma, con decorrenza dalla pubblicazione sul sito istituzionale del Comune.

(195)

LEAVE YOUR COMMENT