Home Economia Start up in vetrina durante il Macerata Opera Festival

Start up in vetrina durante il Macerata Opera Festival

Start up in vetrina durante il Macerata Opera Festival
33
0

Da sabato 18 luglio fino al 9 agosto, Macerata Opera Festival sarà la vetrina internazionale per le imprese vincitrici del progetto Start, promosso dal Comune di Macerata dedicato alla creazione di un sistema urbano per l’innovazione e l’imprenditorialità.

Durante le serate e gli eventi del MOF 2020 le start up avranno un punto espositivo nell’edificio di proprietà comunale ai piedi di Piaggia della Torre, a pochi metri dall’Arena Sferisterio. L’operazione è stata sostenuta e resa possibile dagli Assessori ai Lavori Pubblici, Narciso Ricotta, allo Sviluppo economico Mario Iesari e alla Cultura Stefania Monteverde.

Ad esporre i propri prodotti e le proprie attività saranno “Enjoy Marche” di Alice Pizzichini, “èEtico Sartoria Marchigiana” di Marta Baldassarri e Valentina Vitali, “Zolaio” di Luca Principi, “A.L.I. Accessibility, Learning, Inclusion” di Francesca Raffi e Chiara Pazzelli, “Duapp” di Tommaso Cherubini e Simone Mengoni.

“Riteniamo questa un’esperienza significativa – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Narciso Ricotta –. Un progetto che è di esempio a tanti giovani per poter attivarsi attraverso gli strumenti messi a disposizione dall’amministrazione per dimostrare i loro talenti”.

“Le giovani start up del MATT (il futuro spazio di coworking e innovazione, ndr) nate insieme a noi sono una risorsa per rilanciare il tessuto produttivo della città – sottolinea Stefania Monteverde assessora alla Cultura –. La cultura traina l’economia soprattutto quella dei giovani imprenditori che percorrono strade nuove in sinergia con istituzioni e territorio”.

“Questa iniziativa da un esempio concreto di cosa significa creare un sistema urbano che si mette a supporto delle migliori energie e capacità dei nostri giovani – dice l’assessore allo Sviluppo Economico Mario Iesari –. La vetrina del Macerata Opera festival permetterà ai giovani imprenditori selezionati da Start di mostrare e raccontare le proprie idee e progetti alla città e non solo. Nelle prossime settimane verranno compiuti ulteriori importanti passi in questa direzione”.

“Questa vetrina è per noi una grande opportunità – commenta Alice Pizzichini di Enjoy Marche – perché le persone che vengono durante il periodo dell’opera, siano essi cittadini o turisti, rappresentano una tipologia di pubblico più attenta agli eventi culturali e quindi anche alle imprese culturali. Nel punto che ci è stato concesso mostreremo i nostri prodotti e le nostre attività, in attesa che venga inaugurato il Matt nei locali rinnovati all’ex Mattatoio”.

Il progetto Start, partito con un bando a cui hanno partecipato 21 imprese, è stato promosso dal Comune di Macerata in collaborazione con una rete di soggetti istituzionali e imprenditoriali, insieme alle quattro Università marchigiane.

Alla base c’è un’attenzione particolare alle esigenze dei giovani, con l’obiettivo di creare un nuovo modello di crescita sostenibile, innovativo e coerente con il tessuto produttivo del territorio.

Un’apposita commissione ha individuato le 5 imprese vincitrici, cui spetta un contributo economico di 10mila euro a fondo perduto e un pacchetto di servizi finalizzati allo sviluppo dell’idea progettuale.

(Nella foto: i giovani imprenditori delle start up con gli amministratori comunali)

(33)

LEAVE YOUR COMMENT