Home Spettacolo San Ginesio, gli eventi di Marchestorie per “L’Elmo Misterioso”

San Ginesio, gli eventi di Marchestorie per “L’Elmo Misterioso”

San Ginesio, gli eventi di Marchestorie per “L’Elmo Misterioso”
20
0

In programma a San Ginesio, da venerdì 9 fino a domenica 11 settembre, L’Elmo Misterioso. Storia di un guerriero”, un evento diffuso e multidisciplinare realizzato nell’ambito di Marchestorie, in cui si articolano uno spettacolo, conferenze, mostre,  concerti ed esperienze interattive per i più piccoli.

Sarà l’occasione per raccontare una storia mai narrata prima, una storia che ha lasciato però chiare tracce sul territorio: un elmo e altri numerosi reperti di un corredo funebre, unici nel loro genere, che testimoniano il passaggio dei Galli Senoni nel IV sec a. c. sul territorio ginesino.

Il ritrovamento avvenne nei pressi delle mura medievali alla fine del XIX sec. e tra i reperti della tomba l’Elmo di San Ginesio è da considerarsi il più prezioso e originale in quanto appartenente a un guerriero celtico.

Il musicista, compositore, cantastorie ed antropologo Daniele Mutino si è impegnato con entusiasmo in un minuzioso lavoro di ricerca sul territorio supportato dalla preziosa collaborazione dell’Associazione Tradizioni Sanginesine, partner organizzatore del progetto.

Il risultato è un evento spettacolo scritto ad hoc in cui si intrecciano musica dal vivo e narrazione, fantasia, miti e dati storici. Interpretato dallo stesso Mutino, accompagnato dai Musici della storia cantata, lo spettacolo “L’Elmo Misterioso”, sarà replicato venerdì e sabato nella splendida cornice del Chiostro di Sant’Agostino e domenica in piazza A. Gentili sempre alle 21.30.

san ginesio

L’evento spettacolo è sostenuto da una serie di attività collaterali che hanno il preciso scopo di evocare le atmosfere in cui è calata la storia del nostro guerriero e coinvolgere il pubblico in una esperienza ricca e multidisciplinare.

La Palestra per Prìncipi e Principesse è un’area gioco diffusa,  prevista al Colle Ascarano tutti i pomeriggi tra le 17.30 e le 19.30 e domenica mattina tra le 10.30 e le 12.30. In questo luogo e in questo tempo bambini ed ex bambini potranno sperimentare le danze in cerchio, i giochi tradizionali in legno e laboratori creativi e manuali su tecniche e sapienze antiche (per info  e prenotazioni veraveravu@yahoo.it/3492652903).

L’avventura del principe senza nome è uno spettacolo/laboratorio di teatro sociale a cura del Bardo Luca Cascone, accompagnato dalla sua arpa celtica.  E’ un esperimento di narrazione collettiva in cui il Bardo Cascone  sarà regista silente della storia che il pubblico stesso inventerà.

I 50 Celt, saranno i protagonisti del poetico concerto al tramonto in programma domenica alle 19 al Colle Ascarano. Voce, Chitarra, Violino ed Organetto ci condurranno in un viaggio tra passato e presente con le ispirazioni musicali che provengono da territori da sogno come le Asturie, la Bretagna, la Cornovaglia, la Galizia, la Scozia, l’Irlanda

Per l’occasione, presso l’Auditorium di Sant’Agostino, venerdì 9 settembre, verrà inaugurata un mostra dei reperti della sezione archeologica del Museo Scipione Gentili e seguirà la conferenza dell’archeologo sperimentale Mauro Fiorentini.

Nello stesso fine settimana, per tutti coloro che parteciperanno agli eventi, saranno possibili visite guidate nello splendido centro storico di San Ginesio (per info e prenotazione 0733652056).

Il programma è realizzato nell’ambito del festival “MArCHESTORIE Racconti & Tradizioni dai borghi in festa” – Progetto di Regione Marche / Assessorato alla Cultura, in collaborazione con AMAT e Fondazione Marche Cultura, Comune di San Ginesio e Associazione Tradizioni Sanginesine.

san ginesio

(20)

LEAVE YOUR COMMENT