Home Attualità Regione, ricordati i sei marchigiani morti a Rigopiano

Regione, ricordati i sei marchigiani morti a Rigopiano

Regione, ricordati i sei marchigiani morti a Rigopiano
80
0

A un anno dalla tragedia di Rigopiano, anche la Regione Marche ha ricordato le vittime della sciagura, tra le quali vi furono sei marchigiani. Ai loro familiari, agli amici e ai concittadini il presidente e la giunta, in rappresentanza dell’intera comunità regionale, hanno espresso sincero affetto e vicinanza.

In questo giorno di memoria un pensiero riconoscente va anche alla generosità, alla professionalità e al lavoro dei soccorritori, che si sono spesi con coraggio nel difficile compito del salvataggio. Il 18 gennaio 2017 ventinove persone persero la vita per la slavina di neve che travolse e distrusse il resort ai piedi del Gran Sasso. 

Nella catastrofe morirono i marchigiani Marco Vagnarelli, 44 anni, operaio della Whirlpool di Comunanza e Paola Tomassini, di 46, barista della società Autogrill, che erano nell’albergo di Farindola per una breve vacanza sulla neve; Emanuele Bonifazi, 31enne addetto alla reception dell’albergo, di Pioraco (Macerata). Marco Tanda, pilota Ryanair, di Castelraimondo (Macerata); Domenico Di Michelangelo, 41 anni, agente delle Volanti e sua moglie Marina Serraiocco, 37 anni, commerciante, abitanti a Osimo che hanno lasciato un figlio, il piccolo Samuele di 7 anni, estratto vivo dalle macerie.

(80)

LEAVE YOUR COMMENT